UE: VIA LIBERA AGLI AGENTI SUGLI AEREI

Tempo di lettura: 1 minuto

-Ogni Paese potrà decidere liberamente se consentire la presenza di sceriffi a bordo- 
Per aumentare la sicurezza contro dirottamenti e sabotaggi, l’Unione Europea ha deciso di consentire la presenza di agenti sugli aerei passeggeri dei Paesi dell’Ue.
L’accordo sugli sceriffi dell’aria è stato annunciato da Susanna Houvinen, ministro dei trasporti della Finlandia, paese che ha la presidenza di turno dell’Ue.
Secondo il testo la presenza degli agenti a bordo degli aerei, non viene imposta ma piuttosto i paesi che lo ritengono opportuno possono decidere di autorizzarne la presenza.
Gli agenti potranno anche essere armati, ma sempre a condizione che questa sia la scelta del paese e che la legislazione nazionale lo consenta.
Il nuovo regolamento deciso dai 25 paesi dell’Unione europea impone comunque agli stati di adottare le misure necessarie per aumentare la sicurezza a bordo e impedire che persone non autorizzate entrino nella cabina durante il volo. Fonte (Siciliatravel com)

Last Updated on