AEROPORTO PERUGIA S.EGIDIO: CONFINDUSTRIA, PORTA TURISTICA UMBRIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Lo scalo aereo di Sant’ Egidio, con i 1.500 passeggeri trasportati sino ad oggi dalla compagnia low cost Ryan Air, ”si consolida come porta turistica dell’ Umbria”: a ribadirlo e’ il presidente della Confindustria regionale, Mario Fagotti. Stamani, nella conferenza stampa di fine anno degli industriali, Fagotti ha annunciato che nel 2007, superata la soglia dei 150 mila passeggeri transitati per l’ aeroporto umbro, si potra’ mettere mano al progetto della cosiddetta ”Grande aerostazione”. Nel frattempo – ha ricordato ancora Fagotti – la Provincia di Perugia ha appaltato i lavori per le due bretelle stradali di collegamento, una da Ospedalicchio e l’ altra da Petrignano. Nella stessa conferenza stampa, il presidente di Assindustria Perugia, Carlo Colaiacovo, ha ribadito che ”gli industriali considerano l’ aeroporto di Sant’ Egidio un vero punto di eccellenza delle infrastrutture in Umbria”. (ANSA).

Ultima modifica: