LUFTHANSA E IAG FIRMANO ACCORDO PER LA VENDITA DI BMI

Tempo di lettura: 1 minuto

Dopo l’annuncio del 4 novembre 2011, Deutsche Lufthansa AG (Lufthansa) e International Airlines Group (IAG) hanno firmato un accordo vincolante per la vendita di British Midland Limited (BMI) ad IAG. Il prezzo fissato per l’operazione è di 172,5 milioni di sterline (circa 207 milioni di euro), soggetto a determinate riduzioni. Entrambe le parti puntano ad una chiusura della transazione entro la fine del primo trimestre 2012. Dopo la firma dell’accordo, Christoph Franz, CEO e presidente dell’Executive Board di Deutsche Lufthansa AG, ha dichiarato che i dipendenti e il team di Gestione di bmi  hanno mostrato grande motivazione e impegno costante nell’affrontare le sfide finanziarie degli ultimi anni. Era quindi particolarmente importante garantire le migliori prospettive all’azienda ed ai suoi dipendenti, e sostenibilità per il futuro: ciò è stato ottenuto attraverso la vendita di bmi ad IAG.  Lufthansa potrà beneficiare di un rafforzamento della propria posizione finanziaria.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)