GE ACQUISISCE LA DIVISIONE AERONAUTICA DI AVIO

GE ACQUISISCE LA DIVISIONE AERONAUTICA DI AVIO

GE ha annunciato che ha firmato l’accordo per acquisire la divisione aeronautica Avio SpA, produttore di componenti per motori aeronautici e sistemi per velivoli civili e militari, per 4,3 miliardi di dollari US (3,3 miliardi di euro). L’annuncio è stato dato ieri a Milano da David Joyce, presidente e CEO di GE Aviation, e Nani Beccalli, Presidente e CEO di GE Europe. GE prevede di acquisire la divisione aeronautica di Avio da Cinven, fondo europeo di private equity, che controlla Avio dal 2006, e Finmeccanica. La transazione è soggetta all’approvazione delle autorità regolamentari e governative. L’acquisto non riguarda la divisione spazio di Avio.

L’acquisizione della divisione aeronautica di Avio, che fornisce componenti a GE Aviation e ad altri produttori di motori per aeromobili, rafforza la partecipazione di GE nel settore Jet Propulsion, uno più interessanti del settore del trasporto aereo. “Non vediamo l’ora che Avio entri a far parte della famiglia GE”, ha detto David Joyce, Presidente e CEO di GE Aviation. “Abbiamo lavorato a stretto contatto con Avio per decenni, e ci aspettiamo un futuro luminoso insieme”.

Fondata nel 1908 e con sede a Torino, Avio è presente in quattro continenti e impiega circa 5.300 persone, 4.500 delle quali in Italia, di cui circa 800 nell’unità Spazio. Nel settore Jet Propulsion, Avio è un fornitore di vari sistemi, tra cui low-pressure turbine systems, accessory gearboxes, geared systems, combustors, oltre ad altri componenti. Avio fornisce componenti per GE Aviation dal 1984, ed essi sono presenti su vari motori: dai Turbofan GE90 e GEnx per il settore dei velivoli commerciali, ai propulsori Turboshaft della famiglia CT7/T700.

(Ufficio Stampa GE Aviation)

Last Updated on