ENAC INCONTRA LA REGIONE TOSCANA PER LO SVILUPPO DEGLI AEROPORTI MINORI NON APERTI AL TRAFFICO COMMERCIALE

Tempo di lettura: 1 minuto

Questa mattina, presso la sede centrale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, il Direttore Generale dell’Ente, Alessio Quaranta, e i dirigenti delle strutture competenti hanno incontrato una delegazione della Regione Toscana presieduta dall’Assessore alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. Nel corso della riunione si è parlato della promozione e dello sviluppo dell’aeroportualità minore della Regione Toscana con l’assunzione di un ruolo primario da parte Regione stessa. Elemento essenziale per lo sviluppo, pertanto, è il trasferimento da parte del demanio statale al demanio regionale degli aeroporti minori non aperti al traffico commerciale, nonché il nuovo contesto operativo nel quale verranno organizzati questi scali. Modalità e trasferimento saranno definiti attraverso un Protocollo di intesa da finalizzare nelle prossime settimane.Il Protocollo stabilirà, inoltre, il programma dei passaggi, dando priorità all’Aeroporto di Lucca.

(Ufficio Stampa ENAC)

Ultima modifica: