AER LINGUS LANCIA NUOVE ROTTE TRANSATLANTICHE

Tempo di lettura: 2 minuti

Aer Lingus ha annunciato un consistente aumento di collegamenti transatlantici per l’anno 2014, per una totalità di 10 voli transatlantici giornalieri. La compagnia offrirà nuove tratte e un incremento di quelle esistenti: 5 collegamenti settimanali annuali che collegheranno Dublino e San Francisco; 1 volo giornaliero nel periodo estivo e quattro voli settimanali nella stagione invernale che collegheranno Dublino a Toronto. Per quanto riguarda l’Italia, la compagnia collegherà giornalmente l’aeroporto di Milano Linate a Toronto, via Dublino; vi sarà inoltre un intensificazione dei collegamenti annuali da Shannon verso Boston e New York. Aer Lingus, grazie alle compagnie partner, consentirà non solo accesso diretto, via Dublino, alle città di San Francisco e Toronto, ma consentirà ai suoi passeggeri di scegliere tra un’ampia offerta di collegamenti con note città della costa ovest degli Stati Uniti come Seattle, Los Angeles, Las Vegas, San Diego e otto città Canadesi tra cui Vancouver, Montreal e Calgary.

Il collegamento con San Francisco rappresenta anche un’interesante opportunità di business per il servizio merci di Aer Lingus. Christoph Mueller, Chief Executive di Aer Lingus ha dichiarato: “Il nostro servizio transatlantico si sta rafforzando in maniera consistente ed è una notizia estremamente positiva sia per Aer Lingus che per l’economia in senso più ampio, in termini di business, turismo e occupazione. La nostra capacità transatlantica – sulla scia dell’incremento del 13% nel 2013 – aumenterà del 24% nel 2014. L’avvio della rotta di San Francisco rafforzerà i rapporti tra l’Irlanda e la Silicon Valley e inciterà lo sviluppo dell’Irlanda in quanto centro tecnologico per l’Europa. Inoltre la Silicon Valley è la sede principale delle maggiori aziende tecnologiche mondiali e molte di queste hanno a Dublino la loro sede europea”.

(Ufficio Stampa Aer Lingus)