CARPATAIR RAFFORZA LE OPERAZIONI IN ITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Carpatair ha modificato il suo operativo in Italia con l’introduzione di un Boeing 737-300. L’aeromobile sarà impiegato per i collegamenti no stop a/r tra l’Italia, la Romania e Moldavia sulle rotte Timisoara – Roma (Fiumicino), Craiova – Roma (Fiumicino), Chisinau – Roma (Fiumicino), Chisinau – Bergamo e Chisinau – Venezia. Con l’introduzione del 737, Carpatair potrà operare voli fino a 4.500 km, allargando la gamma di nuove possibili destinazioni. Tutti i voli da e per l’Italia sono ora effettuati con i bireattori Boeing 737 e Fokker 100. “Con il 737 offriamo comfort, velocità e una maggiore disponibilità di posti, calibrata per rispecchiare la domanda sulle singole rotte”, ha detto Paula Ardelean, vicepresident sales di Carpatair.

(Ufficio Stampa Carpatair)

Ultima modifica: