LUFTHANSA GROUP INCREMENTA IL PROPRIO RISULTATO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2013

LUFTHANSA GROUP INCREMENTA IL PROPRIO RISULTATO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2013

Lufthansa Group ha aumentato il risultato operativo del 47 per cento nei primi nove mesi del 2013. Escludendo i costi di ristrutturazione in relazione al programma Score (168 milioni di euro), e i costi di progetto per il miglioramento del prodotto (30 milioni di euro), il Gruppo ha generato un utile operativo di circa 860 milioni di euro nel periodo da gennaio a settembre. Si tratta di un incremento di circa 280 milioni di euro rispetto al risultato rettificato dello stesso periodo dello scorso anno. Compresi i costi di ristrutturazione e di progetto, il risultato operativo dei primi nove mesi è ammontato a circa 660 milioni. Nello stesso periodo dello scorso anno, il Gruppo ha registrato un risultato operativo pari a 907 milioni. Il Gruppo è riuscito a mantenere ricavi stabili a 22,8 miliardi di euro. Nonostante un calo del numero dei voli, la capacità (in posti-km) è rimasta costante, così come il numero di passeggeri. Il coefficiente di riempimento dei voli è salito.

Con la pubblicazione dei dati finanziari, Christoph Franz , presidente del consiglio esecutivo e CEO di Deutsche Lufthansa AG, ha commentato: “Il Gruppo Lufthansa ha migliorato il suo risultato nel settore operativo dei primi nove mesi dell’anno. Nonostante gli effetti negativi dei tassi di cambio e sostanziali meno voli, abbiamo mantenuto le nostre entrate stabili. Siamo anche riusciti a ridurre i costi unitari, in particolare nel nostro settore passeggeri”. Per l’intero anno 2013, la società stima un utile operativo da 600 a 700 milioni di euro. I costi di ristrutturazione e di progetto inclusi sono previsti in 300 milioni di euro in totale. Al netto di queste voci, l’ utile operativo è quindi previsto tra 900 milioni e 1 miliardo.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Last Updated on