L’AEROPORTO DI OLBIA PRESENTA LA STAGIONE ESTIVA 2016

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ stato presentato questa mattina nell’Aula Lodovici del Costa Smeralda il network Summer 2016 dell’Aeroporto di Olbia. 56 le destinazioni collegate direttamente da oltre 40 compagnie aeree e 17 i paesi raggiungibili dallo scalo gallurese. Le novità principali del 2016 sono in totale 14 e riguardano principalmente 6 nuovi prodotti domestici (Brescia – operata da Meridiana; Verona e Bari – operate da Volotea; Rimini e Pescara – operate da Air Vallee; Venezia – operata da easyJet) e 8 internazionali (Marsiglia e Madrid – operate da Meridiana; Amburgo, Tolosa, Manchester e Parigi Charles De Gaulle – operate da easyJet; Graz – operata da FlyNiki; Amsterdam – operata da Transavia).

Per il 2016 l’Aeroporto di Olbia auspica un incremento dei posti offerti del 18%, con particolare riferimento ai mesi cosiddetti “di spalla”. Oltre ad una crescita nel picco estivo, infatti, è previsto un deciso incremento della capacità nei mesi di marzo, aprile, maggio e ottobre, insieme ad un aumento dei posti offerti sulle rotte invernali per la Germania. Silvio Pippobello, Amministratore Delegato di Geasar S.p.A. ha dichiarato: “Le azioni di promozione e di branding della destinazione Sardegna, unitamente alla politica di diversificazione e incentivazione delle rotte operate in media e bassa stagione, sono alla base della strategia perseguita negli ultimi anni da Geasar, allo scopo di estendere la stagione turistica e accrescere la connettività dello scalo. Siamo convinti che il 2016 possa rappresentare una tappa fondamentale per iniziare il percorso di destagionalizzazione della
domanda e dell’offerta turistica della Sardegna che non può più essere rimandato”.

A partire dal mese di marzo sarà possibile volare verso le principali città europee con comodi voli diretti: Amsterdam (easyJet), Barcellona-Aeroporto principale di El Prat – (Vueling), Berlino – Tegel e Schönefeld – (airberlin e easyJet), Bruxelles – Aeroporto principale di Zaventem – (Brussels Airlines), Ginevra (easyJet, Swiss e Darwin), Londra – Gatwick, Luton e Heathrow – (Meridiana, easyJet e British Airways), Strasburgo (Volotea) e Zurigo (airberlin ed Edelweiss).

(Ufficio Stampa Geasar)

Ultima modifica: