AMERICAN AIRLINES CELEBRA 90 ANNI

Tempo di lettura: 1 minuto

American Airlines ha festeggiato nei giorni scorsi 90 anni. La sua storia è iniziata la mattina del 15 aprile 1926, quando il leggendario aviatore Charles A. Lindbergh, capo pilota della Robertson Aircraft Corporation, ha trasportato un sacco di posta nel suo biplano DH-4 decollando da Chicago verso St. Louis. Nove decenni più tardi, Robertson è considerata come una delle tante compagnie aeree che avrebbero composto quello che oggi è il più grande vettore del mondo, American Airlines. “American è forte e innovativa ogni giorno, in grandi e piccoli modi. Lavorare in questo settore è una professione nobile e lavorare per American è una chiamata speciale”, ha detto Doug Parker, Chairman e CEO American. “Sono stati 90 anni formidabili per la nostra compagnia aerea e giorni migliori ci attendono”. La storia di American come pioniere dell’aviazione commerciale è proseguita dal primo volo di Lindbergh. American è stata la prima compagnia aerea ad introdurre viaggi transcontinentali non stop nel 1953 e la prima compagnia aerea ad assumere un pilota commerciale afroamericano, Dave Harris, nel 1964. La compagnia ha inventato i programmi di fidelizzazione quando ha introdotto AAdvantage nel 1981. American si è unita con US Airways, per riguadagnare il suo posto come più grande carrier del mondo, nel 2013.

(Ufficio Stampa American Airlines Group)

Last Updated on