BOEING: PRIMERA AIR ANNUNCIA ORDINE FINO A 20 737 MAX 9

BOEING: PRIMERA AIR ANNUNCIA ORDINE FINO A 20 737 MAX 9

Boeing e Primera Air hanno annunciato un ordine per otto aerei 737 MAX 9, valutati più di 950 milioni di dollari a prezzi di listino. L’accordo prevede inoltre diritti di acquisto per altri quattro 737 MAX 9 aggiuntivi e un lease agreement per altri otto aerei da Air Lease Corporation. Il 737 MAX 9 costituirà la spina dorsale in futuro della compagnia aerea a basso costo, che cercherà di avviare voli tra Europa e Nord America. Primera Air prevede di utilizzare gli auxiliary fuel tanks del MAX 9 per ridurre i costi di viaggio e massimizzare il range, per accogliere voli che collegano l’Europa alla costa orientale degli Stati Uniti. “Il 737 MAX 9 permetterà a Primera Air di aprire percorsi a lungo raggio tra Europa e U.S. con economia ineguagliata”, ha dichiarato Andri M. Ingolfsson, Presidente, Primera Air. “Questo velivolo ha un costo per sedile inferiore rispetto agli attuali velivoli wide body che servono rotte transatlantiche e le capacità di questo tipo di aereo cambieranno l’industria, aprendo in futuro fantastiche possibilità di crescita per Primera Air”. “L’impegno di Primera Air è un importante riconoscimento del 737 MAX 9 e della sua capacità di servire nuovi mercati transatlantici”, ha dichiarato Monty Oliver, vice president, European Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Il MAX 9 fornirà a Primera Air un ottimo rapporto tra efficienza, range, affidabilità e costi operativi, pur continuando a offrire un’eccellente esperienza di bordo per i propri passeggeri”.

Primera Air è un vettore all-Boeing che attualmente opera una flotta di nove 737-700 e 737-800 Next Generation, con voli verso più di 70 aeroporti in Europa. Primera Air fa parte del gruppo Primera Travel che gestisce travel agencies e tour operating companies in Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Islanda e Estonia.

Il 737 MAX è il velivolo più venduto nella storia di Boeing, accumulando più di 3.700 ordini da 87 clienti in tutto il mondo.

(Ufficio Stampa Boeing)