ETIHAD AIRWAYS MOSTRA LE SUE INNOVAZIONI AL DUBAI AIRSHOW

ETIHAD AIRWAYS MOSTRA LE SUE INNOVAZIONI AL DUBAI AIRSHOW Etihad Airways ha accolto una Royal delegation nel suo aircraft display il giorno di apertura del Dubai Airshow 2017. La compagnia espone tre aeromobili all’edizione di quest’anno dell’evento biennale: un Airbus A380, un Airbus A320 “flying testbed” e un Embraer Phenom 100E dell’Etihad Flight College (EFC). Peter Baumgartner, amministratore delegato di Etihad Airways, ha dichiarato: “Siamo stati lieti di accogliere gli ospiti reali che hanno visitato i nostri aerei nel giorno di apertura del Dubai Airshow. Abbiamo presentato gli interni a bordo dell’A380, l’innovazione e eccellenza tecnica del nostro A320 testbed aircraft e il nostro Etihad Flight College”. L’A380 di Etihad Airways in mostra è lo stesso velivolo che ha partecipato al low fly sopra il Louvre Abu Dhabi all’inaugurazione ufficiale del museo ieri. Il ruolo di Etihad Aviation Group nell’innovazione è stato rafforzato sull’A320 “flying testbed”, che è stato convertito per mostrare WI-FLY+, la nuova connettività ultra veloce sviluppata da Yahsat, operatore satellitare basato negli UAE. Il terzo aspetto del display è l’Embraer Phenom 100E di Etihad Flight College. EFC è stato il primo flight college al mondo a condurre un abinitio flight training on the aircraft. È anche il primo Multi-Crew Pilot Licence (MPL) programme all jet training.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)