IL PRIMO AIRBUS A330-300P2F ENTRA IN SERVIZIO CON DHL

Tempo di lettura: 2 minuti

DHL Express è stato il primo operatore a ricevere l’A330-300 Passenger-to-Freighter, P2F – aereo passeggeri convertito in cargo – da Elbe Flugzeugwerke (EFW), la joint venture fra ST Aerospace e Airbus. La consegna, che ha recentemente avuto luogo presso lo stabilimento per la conversione cargo che si trova a Dresda, fa seguito al completamento con successo dei test di volo, avvenuto lo scorso ottobre, e alla consegna del Supplemental Type Certificate (STC) – il certificato di omologazione supplementare – da parte dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) lo scorso novembre. DHL Express conta ordini fermi per un totale di otto A330-300P2F con opzioni per ulteriori 10.

A330 300P2F in flight rendering A330 300P2F interior

 

 

 

 

 

 

 

Il programma di conversione A330P2F, lanciato nel 2012, è una collaborazione fra ST Aerospace, Airbus e la loro joint-venture, EFW. ST Aerospace, in qualità di capofila del programma e capofila tecnico per la fase di sviluppo ingegneristico è responsabile per la richiesta della certificazione STC presso l’AESA e la US Federal Aviation Administration (FAA). Airbus, invece, contribuisce al programma attraverso dati sugli OEM e supporto alla certificazione, mentre EFW è a capo della fase di industrializzazione e del marketing per il programma di conversione cargo.

Il programma A3302PF ha due varianti: l’A330-200P2F e la più grande A330-300P2F. Quest’ultima è ideale per i servizi di corriere internazionale B2B e i mercati cargo per l’e-commerce, caratterizzati da maggiore volume e minore densità. L’aeromobile è in grado di trasportare fino a 62 tonnellate metriche per oltre 3.650 mn, offrendo un volume cargo del 20% superiore e il minore costo per tonnellata rispetto a qualsiasi altro aeromobile cargo dotato di simile autonomia.

(Ufficio stampa Airbus | photo credits: Airbus)

Last Updated on