QANTAS SVELA UNA SPECIAL INDIGENOUS AIRCRAFT LIVERY

Tempo di lettura: 1 minuto

Oggi Qantas ha presentato una livrea speciale per onorare gli aborigeni e i Torres Strait Islander Australians sul suo ultimo Boeing 787-9 Dreamliner. Il Qantas Group CEO, Alan Joyce, ha dichiarato che l’eccezionale opera d’arte intende incoraggiare più persone a esplorare gli elementi indigeni che compongono “the Spirit of Australia”. “Come vettore nazionale siamo entusiasti di mostrare un altro pezzo di cultura indigena su uno dei nostri aerei. È un’opera d’arte bella e audace, quindi speriamo che catturi l’attenzione della gente e scateni una conversazione sulla dinamica cultura indigena del nostro paese”, ha affermato Joyce. Solo per la seconda volta nella storia di Qantas, l’iconico canguro volante sull’aereo è stato modificato per far parte del design, con il red tail colour, marchio della compagnia aerea, alterato per abbinarsi alle tonalità rosse terrose dell’opera. L’aereo volerà direttamente per circa 15 ore dalla facility Boeing di Seattle per atterrare ad Alice Springs il 2 marzo 2018. Registrato come VH-ZND, il velivolo si trasferirà poi a Sydney e Melbourne per i crew familiarisation flights sulla rete domestica di Qantas, prima che entri in servizio sulle rotte internazionali dalla fine di marzo. Questo è il quarto Dreamliner ad entrare nella flotta di Qantas, dopo l’arrivo di Great Southern Land, Waltzing Matilda e Quokka.

(Ufficio Stampa Qantas Group)

Last Updated on