IL QATAR SIGLA CONTRATTO PER 28 ELICOTTERI NH90

Leonardo logoIl Ministero della Difesa del Qatar ha annunciato oggi la firma di un contratto per l’acquisto di 28 elicotteri medi bimotore multiruolo NH90. La sigla dell’accordo è stata resa nota al Salone DIMDEX, in corso a Doha, alla presenza del Ministro della Difesa italiano, Roberta Pinotti, e dell’Amministratore Delegato di Leonardo, Alessandro Profumo. Il valore dell’intero programma per il Consorzio NHI è superiore a 3 miliardi di euro e comprende 16 NH90 TTH per operazioni terrestri, 12 NH90 NFH per missioni navali e un pacchetto completo di supporto, manutenzione, addestramento e interventi infrastrutturali. Il programma potrebbe essere ulteriormente ampliato in futuro con l’aggiunta di ulteriori 12 unità (6 + 6) in un mix di TTH e NFH.

Leonardo agirà in qualità di prime contractor per la gestione dell’intero programma presso il cliente. L’Azienda sarà inoltre responsabile dell’assemblaggio finale e della consegna dei 12 NH90 NFH navali dal suo stabilimento di Venezia-Tessera, unitamente alla fornitura di un pacchetto di servizi di supporto e addestramento della durata di otto anni per equipaggi e tecnici. Airbus sarà, a sua volta, responsabile dell’assemblagio finale e della consegna dei 16 NH90 TTH terrestri dal suo stabilimento di Marignane, in Francia. Le consegne cominceranno prima del giugno 2022 e continueranno fino al 2025. Leonardo fornirà o contribuirà all’integrazione di vari equipaggiamenti, sistemi avionici e sensori.

Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi della firma di questo contratto. Leonardo si conferma ancora una volta un partner affidabile per il Qatar al quale sta fornendo un’ampia gamma di tecnologia all’avanguardia e di soluzioni customizzate nel campo della difesa e della sicurezza. L’annuncio di oggi rappresenta un risultato straordinario in uno dei settori chiave per l’Azienda. Siamo fortemente impegnati a rafforzare il nostro posizionamento sui mercati, in linea con il Piano Industriale 2018-2022”.

“Siamo onorati di supportare le forze armate del Qatar attraverso questa partnership strategica”, ha affermato Ben Bridge, Executive Vice President Global Business at Airbus Helicopters. “L’NH90 è una risorsa moderna che soddisferà i requisiti operativi esigenti del Qatar per i decenni a venire, sia nel trasporto di truppe che nelle missioni navali. La nostra partnership per la nuova training academy rafforzerà inoltre le relazioni tra i nostri paesi consentendo lo scambio di competenze e know-how nelle operazioni con elicotteri”, ha aggiunto.

Come parte del piano, il Qatar riceverà inoltre da Airbus Helicopters 16 H125 light single-engine helicopters in training configuration per le operazioni della Qatar Armed Forces Air Academy.

L’NH90 è adatto per le operazioni nelle condizioni più impegnative ed è stato testato in numerosi teatri operativi in ??tutto il mondo. Questo contratto per 28 elicotteri porta il portafoglio ordini totale a 543 aeromobili. Ad oggi, 350 aeromobili sono stati consegnati a 20 clienti in 13 paesi e hanno accumulato circa 170.000 ore di volo.

Il twin-engine, medium-size NH90 helicopter program è gestito dal consorzio NHIndustries, una società di proprietà di Airbus Helicopters (62,5%), Leonardo (32%) e Fokker (5,5%).

(Ufficio Stampa Leonardo – Airbus)