BOEING SI ASSSICURA SERVICES CONTRACT PER I CHINOOK CANADESI

Tempo di lettura: 2 minuti

BoeingBoeing e il governo canadese hanno accettato un emendamento a un performance-based logistics (PBL) contract esistente. Sotto un $313 million fixed-price amendment, Boeing continuerà a fornire full system logistics, engineering support, supply chain, data analytics and training services alla Royal Canadian Air Force (RCAF) fleet di 15 CH-147F Chinook fino al 2023. Operando nell’ambito di un 20-year performance-based sustainment and training contract, RCAF rivede i requisiti di supporto della flotta Chinook ogni cinque anni.

“Siamo impazienti di continuare a supportare la Royal Canadian Air Force e il suo impegno per ridurre i costi di manutenzione attraverso questo accordo a lungo termine”, ha dichiarato Torbjorn Sjogren, vice president of International Government Services, Boeing Global Services. “I PBL hanno un comprovato track record di incremento della system availability, di riduzione dei maintenance cycles attraverso l’uso di predictive maintenance tools e di riduzione degli ownership costs complessivi”.

A differenza dei contratti tradizionali basati sul pagamento di parti e servizi specifici, in base ad un accordo PBL il cliente paga un support package di un livello concordato, che può ridurre i costi aumentando i mission-capability rates. Boeing supporta contratti PBL con i clienti di tutto il mondo e su più piattaforme, tra cui il Chinook.

Attraverso questo contratto, Boeing continuerà inoltre a collaborare con aziende in tutto il Canada, sostenendo opportunità a lungo termine per l’industria aerospaziale e la forza lavoro canadese. Attualmente Boeing lavora con circa 560 fornitori canadesi e la società impiega circa 2.000 lavoratori altamente qualificati in tutto il paese.

(Ufficio Stampa Boeing)

Last Updated on