AIRBUS E AUDI UNITI PER SVILUPPARE AIR & GROUND URBAN MOBILITY SERVICES

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logo 2017 pngA partire da questa estate, Airbus – attraverso la sua piattaforma on-demand per elicotteri Voom – collaborerà con Audi per offrire un servizio di trasporto end-to-end, a partire da San Paolo e Città del Messico. Questa partnership fornirà trasporti terrestri premium serviti da veicoli Audi e il trasporto con elicotteri tramite il servizio Voom di Airbus, consentendo ai clienti di vivere un’esperienza di viaggio perfetta e ultra-conveniente. “Questa importante partnership con Audi affronta le sfide attuali e future per la mobilità urbana. Come primo traguardo concreto nella cooperazione che stiamo sviluppando, offriremo soluzioni di trasporto multimodali alle città più congestionate del mondo”, ha dichiarato Tom Enders, CEO di Airbus. “Il mondo si sta rapidamente urbanizzando e le infrastrutture di terra da sole non sono in grado di soddisfare le richieste di domani. L’aumento della congestione sta spingendo i sistemi di trasporto delle città fino ai limiti, costando ai viaggiatori tempo e denaro preziosi. L’aggiunta del cielo come terza dimensione alle reti di trasporto urbano sta rivoluzionando il modo in cui viviamo – e Airbus è pronta a modellare e costruire quel futuro di volo”.

“Il Gruppo Audi si impegna a migliorare la mobilità nelle città introducendo idee intelligenti e innovative. Per trovare le migliori soluzioni per i nostri clienti, abbiamo quindi presentato nel 2018 il primo sistema modulare per Urban Air Mobility insieme ad Airbus e alla nostra controllata Italdesign”, ha dichiarato il CEO di Audi, Rupert Stadler. “Oggi stiamo procedendo al prossimo passo per entrare in un servizio con Airbus e Voom, offrendo mobilità premium ai clienti. In questo modo impareremo ancora meglio come possiamo garantire un trasporto multi-modale senza interruzioni con i migliori partner per i nostri clienti. Insieme ad Airbus svilupperemo ulteriormente questa cooperazione”.

Airbus ha già condotto a San Paolo dei test di successo per il suo servizio Voom, che mira a ridurre la congestione rendendo i viaggi in elicottero più accessibili e convenienti. Dal marzo 2018 il servizio è disponibile anche a Città del Messico.

Airbus e Italdesign sono partner di Pop Up, un full electric auto piloted and modular concept che include una capsula collegata a un ground or air module. Altrove, i team stanno lavorando per creare veicoli completamente nuovi: CityAirbus, pronto a volare prima della fine del 2018, è un dimostratore tecnologico di un electric vertical take-off and landing (VTOL) vehicle per un massimo di quattro passeggeri. Vahana mira a creare un modo di trasporto simile per i singoli viaggiatori o merci. Ha completato il suo primo volo completo nel gennaio 2018. A Singapore, la società sta collaborando con l’Università nazionale del paese nel progetto Skyways per testare un sistema di trasporto pacchi utilizzando droni autonomi.

(Ufficio Stampa Airbus)

Ultima modifica: