NORWEGIAN REGISTRA UNA CRESCITA PASSEGGERI DEL 16% NEL MESE DI APRILE

Tempo di lettura: 1 minuto

Norwegian ha trasportato più di 3 milioni di passeggeri ad aprile, pari ad un incremento del 16% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Un totale di 3.049.249 passeggeri ha scelto di volare con la compagnia ad aprile, con un incremento di 411.020 viaggiatori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La crescita totale del traffico (RPK) è aumentata del 44% e quella della capacità (ASK) del 51%.

Infine, Norwegian ha registrato un load factor passeggeri dell’83%, con una diminuzione di 3,6 punti percentuali.

I dati di marzo e aprile sono stati influenzati dal traffico di Pasqua, come già sottolineato anche nel rapporto relativo al mese precedente.

“Abbiamo registrato una forte crescita dei passeggeri questo mese, a prescindere dagli effetti del traffico di Pasqua. Il nostro load factor è solido e la capacità a lungo raggio dell’azienda è cresciuta notevolmente rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con un incremento crescita record del 311% al di fuori dei Paesi Nordici. Come risultato dell’aumento della nostra capacità, abbiamo offerto un elevato numero di biglietti a tariffa ridotta, per attirare nuovi clienti, influenzando di conseguenza i profitti di questo mese”, ha dichiarato Bjørn Kjos, Fondatore e Amminstratore Delegato di Norwegian.

Norwegian ha operato il 99,4% dei voli programmati ad aprile, di cui l’81,3% è partito in orario.

Nel 2018 continua il programma di rinnovo della flotta Norwegian. La compagnia ha preso in consegna 1 Boeing 787-9 Dreamliner ad aprile. Quest’anno Norwegian riceverà 11 Boeing 787-9 Dreamliner, 12 Boeing 737 MAX 8 e 2 Boeing 737-800. Con un’età media di soli 3,6 anni, la flotta Norwegian è una delle più “verdi” e moderne al mondo.

(Ufficio Stampa Norwegian)

Last Updated on