NUOVI VOLI E RIATTIVAZIONI DI COLLEGAMENTI PER VOLOTEA

Tempo di lettura: 3 minuti

Volotea ha annunciato oggi con una conferenza stampa a Napoli l’avvio della nuova rotta Torino-Napoli. Alla conferenza hanno preso parte Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea, Roberto Barbieri, Amministratore Delegato Sagat e Armando Brunini, Amministratore Delegato Gesac. Il volo inaugurale della nuova tratta Torino-Napoli è in programma per il 17 settembre. Dal 18 di ottobre, la rotta decollerà 6 giorni su 7 (ogni lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica), partendo da Torino per Napoli alle ore 19.00 e da Napoli per Torino alle ore 17.00, per un totale di 18.000 posti in vendita fino al 13 dicembre.

Sabato 26 maggio il vettore rafforzerà i collegamenti tra Piemonte e Sicilia, riattivando i voli alla volta di Lampedusa (disponibili con frequenza bisettimanale il sabato e la domenica) e Pantelleria (1 frequenza alla settimana il sabato). Per il mese di giugno, infine, sono confermate le ripartenze alla volta di Corfù (dal 27, ogni mercoledì) e Palma di Maiorca (dal 30, sabato e domenica), mentre a luglio si ritorna a volare verso Skiathos (dal 3, martedì e mercoledì). Proseguono anche durante tutto il periodo estivo, i collegamenti annuali alla volta di Palermo (lunedì, venerdì, sabato e domenica) e Cagliari (giornaliero) che si aggiungono al collegamento estivo con Olbia (disponibile fino a 5 volte a settimana lunedì, martedì, giovedì, venerdì e domenica), per un totale di 9 destinazioni raggiungibili da Torino.

Il ventaglio di destinazioni raggiungibili direttamente da Torino prevede 9 mete in totale, 6 italiane – Cagliari, Olbia, Lampedusa, Napoli (novità 2018), Pantelleria e Palermo – e 3 all’estero – Corfù e Skiathos in Grecia e Palma di Maiorca in Spagna.

Volotea inoltre vola sempre più in alto a Bari e Brindisi, dove si appresta a ripristinare ben 6 collegamenti. Da oggi si torna, infatti, a volare da Bari verso Santorini (fino a 5 frequenze nei periodi di maggiore traffico), mentre per domani, 25 maggio, è confermata la ripartenza alla volta di Atene (2 frequenze settimanali). Il 26 maggio sono in calendario 3 ripartenze, tutte all’insegna del made in Italy: si torna a volare da Bari verso Olbia (fino a 4 frequenze settimanali) e da Brindisi verso Genova e Venezia (entrambe con 2 frequenze settimanali). Confermata infine, per il 29 maggio, la ripartenza del volo Bari – Ibiza (fino a 2 frequenze settimanali in alta stagione).

“Sin dall’avvio delle nostre attività presso gli aeroporti di Bari e Brindisi ci siamo impegnati per offrire ai nostri passeggeri un portfolio di voli completo e diversificato che includesse non solo le mete estive più gettonate, ma anche collegamenti verso alcune città in Italia e all’estero – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. E a giudicare dalla caldissima accoglienza che i passeggeri pugliesi ci hanno riservato, crediamo di avere fatto davvero centro. Per ringraziarli, nel 2018 abbiamo potenziato la nostra offerta: siamo in vendita con 350.000 posti e 3 nuove rotte in partenza da Bari verso Croazia e Grecia”.

Per Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia, “la rinnovata offerta che caratterizza anche l’estate 2018 di Volotea, conferma la consolidata partnership commerciale tra i nostri aeroporti e un vettore che in questi anni, collegamento dopo collegamento, ha saputo cogliere le interessanti opportunità di crescita offerte da un mercato particolarmente vivace. D’altro canto va sottolineato come gli aeroporti pugliesi, in termini di dotazioni infrastrutturali, efficienza operativa e qualità dei servizi offerti, rappresentino un partner affidabile e una certezza per quei vettori che, sempre più numerosi, vedono sicure opzioni di sviluppo in un territorio che sa porsi ad ogni livello all’attenzione degli operatori “.

Durante il 2018, Volotea decollerà da Bari verso 18 destinazioni, 16 delle quali operate in esclusiva. Sarà possibile prendere il volo dallo scalo pugliese verso 5 mete domestiche (Venezia, Verona, Palermo, Catania e Olbia), e 13 all’estero verso Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Croazia (Dubrovnik – novità 2018), e Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos – novità 2018, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi – novità 2018, Santorini, Skiathos e Zante). Votata invece all’Italia la programmazione in partenza da Brindisi, da cui è possibile decollare verso 2 città del Nord Italia: Genova e Venezia.

A Bari e Brindisi, Volotea ha trasportato più di 191.000 passeggeri la scorsa estate, tra maggio e settembre 2017.

(Ufficio Stampa Volotea)

Last Updated on