BOEING: NUOVI ORDINI PER IL 737 MAX NEL TERZO GIORNO DEL FARNBOROUGH AIRSHOW

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing e VietJet hanno siglato oggi un Memorandum of Understanding al Salone di Farnborough per altri 100 737 MAX. L’accordo, che comprende 80 737 MAX 10 e 20 737 MAX 8, è valutato a oltre 12,7 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino. Il vettore low-cost vietnamita diventerà il maggiore cliente del MAX 10 in Asia una volta che l’accordo sarà concluso. VietJet intende sfruttare la capacità aggiuntiva del MAX 10 per soddisfare l’impennata della domanda sulle rotte nazionali ad alta densità, così come sulle destinazioni popolari in tutta l’Asia. Boeing, come parte dell’accordo, sarebbe in partnership con VietJet per rafforzare l’expertise tecnica e ingegneristica e la formazione dei piloti e dei tecnici in Vietnam, supportando così lo sviluppo futuro dell’ecosistema dell’aviazione commerciale nel Paese in crescita. Boeing inoltre aiuterà VietJet a migliorare le capacità di management della compagnia aerea e del Paese. Nel 2016, VietJet aveva concluso un ordine per 100 aerei 737 MAX 8 high-capacity, che ha rappresentato il più grande acquisto singolo di aerei commerciali di sempre dell’aviazione vietnamita.

“Siamo onorati di approfondire ulteriormente la nostra solida partnership con VietJet, soprattutto ora che la compagnia diventa il nostro più recente cliente del 737 MAX 10. L’accordo odierno per un ordine ripetuto da parte di VietJet convalida le migliori capacità della famiglia di aerei 737 MAX”, ha commentato Kevin McAllister, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Con questo accordo, facciamo un ulteriore passo avanti nella crescita della nostra partnership con VietJet, cosa che continua a contribuire alla relazione commerciale tra il Vietnam e gli Stati Uniti. Inoltre, la presenza di Boeing e le partnership in tutta l’Asia si espanderanno, sviluppando relazioni vantaggiose per tutti in un Paese con un eccezionale potenziale di sviluppo”.

Boeing attraverso la sua controllata Aviall, ha annunciato oggi di aver firmato accordi con ANTONOV, Canada’s International WaterGuard e Cargolux. “La rete di distribuzione di servizi in tutto il mondo di Boeing fornirà supporto localizzato attraverso Aviall, aiutando a soddisfare gli ordini dei velivoli e offrendo vantaggi economici ai nostri partner e clienti del settore”, ha dichiarato Eric Strafel, Presidente e CEO di Aviall. “Apprezziamo la fiducia dei nostri partner nell’aiutare i clienti di tutto il settore aerospaziale a mantenere le loro promesse”.

Boeing e quattro clienti hanno firmato impegni per un totale di 93 737 MAX 8, tra cui un vettore impegnato per 40 high-capacity MAX 8. Gli impegni, del valore di quasi $11 miliardi a prezzi di listino correnti, sono stati annunciati al 2018 Farnborough International Airshow.

Gli accordi si rifletteranno sul sito ordini e consegne di Boeing quando saranno finalizzati. I quattro clienti non identificati provengono da airline and airplane leasing industries.

“L’annuncio di oggi è un’ulteriore prova della forte domanda che continuiamo a vedere in tutto il mondo per il 737 MAX”, ha detto Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales and Marketing for The Boeing Company. “Le funzionalità best-in-class del 737 MAX – la sua efficienza superiore, l’affidabilità e il comfort dei passeggeri – stanno guidando il successo a lungo termine di questo popolare programma”.

Secondo il Boeing Commercial Market Outlook 2018 pubblicato questa settimana, le compagnie aeree avranno bisogno di 31.360 nuovi aerei a corridoio singolo, come il 737 MAX, nel corso dei prossimi 20 anni.

(Ufficio Stampa Boeing)

Last Updated on