INTERNATIONAL AIRLINES GROUP COMUNICA I RISULTATI FINANZIARI DEL PRIMO SEMESTRE 2018

Tempo di lettura: 2 minuti

International Consolidated Airlines Group (IAG) oggi ha presentato i risultati consolidati del Gruppo per il semestre chiuso al 30 giugno 2018. L’operating profit nel secondo trimestre è pari a 835 millioni di euro prima degli exceptional items (2017 restated: 790 milioni di euro). Passenger unit revenue per il trimestre in calo dell’1,9%, in aumento del 2,3% a valuta costante. Non-fuel unit costs prima degli exceptional items per il trimestre in calo del 4,5%, in calo del 2,0% a valuta costante. Fuel unit costs per il trimestre in aumento del 6,7%, +15,0% a valuta costante.

Operating profit prima degli exceptional items nel primo semestre pari a a 1,115 miliardi di euro (2017 restated: 950 milioni di euro), in crescita del 17,4%. Passenger revenue del semestre pari a 9,938 miliardi di euro (+3,6%), mentre le total revenue si attestano a 11,206 miliardi di euro (+3,1%). Operating profit dopo gli exceptional items nel semestre pari a 1,735 miliardi di euro (2017 restated: 873 milioni di euro).

Willie Walsh, Chief Executive Officer di IAG, ha dichiarato: “Abbiamo registrato un altro buon risultato nel secondo trimestre, con un utile operativo di 835 milioni di euro prima degli exceptional items, rispetto a 790 milioni di euro dello scorso anno. C’è stata una buona performance sia in termini di ricavi che di costi unitari: a valuta costante, il fatturato delle nostre unità passeggeri è aumentato del 2,3 per cento, mentre i non-fuel unit costs sono diminuiti del 2,0 per cento. Sfortunatamente, gli scioperi del controllo del traffico aereo francese hanno continuato a mettere in discussione le operazioni delle nostre compagnie aeree causando interruzioni ai nostri clienti. Vueling è stata particolarmente colpita ed è incorsa in ulteriori 20 milioni di euro di disruption costs nel trimestre. Questi scioperi hanno anche un significativo impatto negativo sull’economia e sul turismo in Spagna. A luglio LEVEL ha iniziato i voli da Parigi Orly verso Montreal e Guadalupa. Siamo impegnati ad accelerare la crescita di LEVEL e la sua flotta aumenterà a un totale di sette aeromobili A330-200 a Parigi e Barcellona il prossimo anno. Abbiamo anche lanciato le LEVEL shorthaul operations da Vienna, dove quattro aerei A321 opereranno verso 14 destinazioni europee”.

Con gli attuali prezzi del carburante e tassi di cambio, IAG si aspetta che il suo utile operativo per il 2018 aumenti anno su anno. Passenger unit revenue e non-fuel unit costs attesi in miglioramento a valuta costante.

IAG ha inoltre annunciato le statistiche di traffico del mese di luglio 2018. Il traffico del Gruppo IAG nel mese di luglio 2018, misurato in Revenue Passenger Kilometres, è aumentato del 7,5% rispetto a luglio 2017. La capacità del Gruppo, misurata in Available Seat Kilometres, è aumentata del 5,7%. In totale, nel mese di luglio 2018, il Gruppo ha trasportato 11.485.000 passeggeri (+6,9%), con un Load Factor pari a 88,0% (+1,6 punti percentuali).

(Ufficio Stampa International Airlines Group)

Ultima modifica: