KLM RINNOVA L’APP INCLUDENDO IL SUPPORTO GOOGLE PAY

KLM RINNOVA L’APP INCLUDENDO IL SUPPORTO GOOGLE PAY

Oltre 100.000 è il numero di utenti attivi che ogni giorno interagiscono con l’app KLM di cui il 70% è registrato in modo permanente e la utilizza più volte al mese. Dopo l’introduzione di Apple Wallet per gli acquisti diretti da iPhone, ora anche chi possiede un dispositivo con sistema operativo Android potrà usufruire del comodo supporto Google Pay.

KLM si afferma, così, in prima linea nel suo cammino di continua evoluzione tecnologica essendo fra le prime compagnie aeree a offrire la possibilità di memorizzare la carta d’imbarco sul proprio smartphone tramite Google Pay. Inoltre, la boarding pass si apre automaticamente sul proprio smartphone circa due ore prima dell’imbarco.

Google Pay si aggiunge alle numerose funzionalità già offerte dall’app KLM che, volgendo sempre l’attenzione alle esigenze dei propri clienti, intende garantire un servizio digitale completo sempre più sofisticato.

Il supporto è già utilizzabile negli States, nel Regno Unito, in Spagna, in Germania e in Brasile. Google ha già annunciato che a breve Google Pay sarà disponibile anche negli altri paesi del mondo, pertanto KLM si augura di poter estenderlo a tutti i suoi passeggeri.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Last Updated on