NORWEGIAN REGISTRA UNA FORTE CRESCITA DI PASSEGGERI E UN ELEVATO LOAD FACTOR NEL MESE DI AGOSTO

Tempo di lettura: 2 minuti

Norwegian ha trasportato 3.615.319 passeggeri ad agosto, con un incremento di 335.794 viaggiatori (+10%) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La crescita totale del traffico (RPK) è aumentata del 31% e quella della capacità (ASK) del 33%.

Infine, Norwegian ha registrato un load factor del 89,6% su tutte le tratte del suo network e del 94% sulle rotte a lungo raggio, operate con aeromobili 787 Dreamliner.

“Siamo felici che un numero di passeggeri sempre più ampio abbia scelto Norwegian per i propri spostamenti. In particolare, vorrei sottolineare come le nostre rotte a lungo raggio continuino a crescere e ad essere molto richieste, in particolare tra Londra e gli Stati Uniti e tra Parigi e gli USA. Grazie a collegamenti forti e senza interruzioni, notiamo inoltre come, sempre più passeggeri provenienti da altri continenti, si connettano ad altre destinazioni attraverso il network di rotte Norwegian”, ha commentato Bjørn Kjos, Fondatore e Amministratore Delegato di Norwegian.

“Sono inoltre felice di constatare che nonostante un forte incremento nel volume di posti disponibili, i nostri aerei siano pieni. La nostra capacità di crescita è ancora elevata, ma rallenterà rispetto ai mesi precedenti, in linea con la strategia Norwegian. Abbiamo attraversato un lungo periodo di forte sviluppo e stiamo raccogliendo ciò che abbiamo seminato, a beneficio dei nostri clienti, dello staff e degli azionisti”, continua Kjos.

Norwegian ha operato il 99,4% dei voli programmati ad agosto, di cui il 75,6% è partito in orario.

Nel 2018 continua il programma di rinnovo della flotta Norwegian. La compagnia ha preso in consegna 1 Boeing 737 MAX 8 questo mese. In totale, quest’anno Norwegian riceverà 11 Boeing 787-9 Dreamliner, 12 Boeing 737 MAX 8 e 2 Boeing 737-800. Con un’età media di soli 3,7 anni, la flotta Norwegian è una delle più “verdi” e moderne al mondo. La più importante azione che una compagnia aerea può intraprendere per ridurre la sua impronta ambientale è investire in nuovi velivoli e nuove tecnologie.

(Ufficio Stampa Norwegian)

Last Updated on