CON BELGIUM STOP OVER, BRUSSELS AIRLINES VUOLE STIMOLARE IL TURISMO IN BELGIO

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il successo di Hi Belgium Pass, Brussels Airlines lancia una nuova opzione di viaggio per visitare diverse città belghe durante la sosta a Bruxelles. Belgium Stop Over consente di visitare il Belgio da uno a cinque giorni, incluso l’accesso gratuito a diversi musei e siti in due città belghe a scelta. Con questo prodotto, Brussels Airlines vuole stimolare il turismo in Belgio e diventare un ambasciatore per il suo paese.

Ad oggi, gli ospiti di Brussels Airlines possono scegliere di aggiungere una breve vacanza in Belgio al loro viaggio senza costi aggiuntivi. Con Belgium Stop Over, i viaggiatori possono sfruttare al meglio il loro collegamento a Bruxelles, visitando due città belghe a loro scelta. Grazie alle partnership con VISITFLANDERS, Visit Brussels, Wallonie Belgique Tourisme e 14 città belghe, Brussels Airlines è in grado di offrire accesso gratuito ad una vasta gamma di attività turistiche e musei a Brussels, Antwerp, Charleroi, Eupen, Ghent, Leuven, Liège, Louvain-la-Neuve, Mechelen, Mons, Namur, Tournai e Ypres. Con Belgium Stop Over i viaggiatori hanno la possibilità di soggiornare in Belgio per un solo giorno o fino a cinque giorni.

Da un lato, l’aeroporto di Bruxelles è un aeroporto ideale per collegare i passeggeri, offrendo collegamenti regolari tra il Nord America, l’Europa e l’Africa, mentre d’altra parte il Belgio è una destinazione turistica fantastica, di cui molte persone fuori dall’Europa conoscono poco. Inoltre, le ridotte dimensioni del paese consentono di effettuare più visite a città in un unico viaggio. I passeggeri di Belgium Stop Over hanno una vasta scelta di città che possono visitare. Dalla più piccola città d’Europa – Durbuy – alla capitale della moda Anversa, tutte raggiungibili in massimo due ore di treno dall’aeroporto di Bruxelles.

Il Belgio ha molto più da offrire di quanto molti sanno: il mare e le sue belle spiagge, le Ardenne e i suoi splendidi boschi per le escursioni, i numerosi siti culturali e le città storiche. È il paese della birra e del cioccolato, ma offre anche molti cultural highlights, una squisita gastronomia e ha le migliori patatine al mondo. E tutto questo si trova a meno di un’ora di viaggio l’una dall’altra, rappresentando la posizione ideale per un pit-stop di pochi giorni.

Dando ai suoi ospiti l’opportunità di scoprire il Belgio, Brussels Airlines sottolinea ancora una volta il suo ruolo di ambasciatore per il suo paese. Nell’aprile dello scorso anno, la compagnia aerea ha già lanciato l’Hi Belgium Pass, che offre visite alle città belghe per i visitatori europei.

Per ulteriori informazioni, visitare brusselsairlines.com/BelgiumStopOver.

(Ufficio Stampa Brussels Airlines – Photo Credits: Brussels Airlines)

Last Updated on