AIR FRANCE PRESENTA I NUOVI PIATTI FIRMATI DA JEAN-FRANCOIS ROUQUETTE DISPONIBILI IN CLASSE LA PREMIERE

Tempo di lettura: 2 minuti

A partire dal 1° ottobre 2018, Air France si affida per la prima volta a Jean-François Rouquette, il famoso chef stellato Michelin dell’hotel Park Hyatt Paris-Vendôme, per la creazione di due piatti d’autore al mese, dedicati ai passeggeri della classe La Première,

Deliziose e raffinate novità culinarie aspettano tutti i clienti Air France di classe La Première che avranno il piacere di gustare i piatti creativi e raffinati dello chef sui voli da New York, Tokyo e Shanghai con destinazione Parigi. Le sue creazioni culinarie, ispirate ai tanti viaggi in giro per il mondo, potranno essere gustate fino a marzo 2019.

Jean-François Rouquette, originario della regione francese dell’Aveyron, ha lasciato il segno nelle cucine dei più grandi ristoranti francesi come quello dell’Hôtel de Crillon e del Taillevent di Parigi e del Martinez di Cannes. Dal 2005, è lo chef del lussuoso hotel Park Hyatt Paris-Vendôme.

Jean-François Rouquette ha creato, nel suo percorso professionale, una cucina autentica e contemporanea, nello spirito del ristorante Park Hyatt.

“Voglio che la mia cucina sia trasparente, anche se scopri un sapore inaspettato quando la assaggi. Cerco di trasmettere un’emozione e riprodurre la spontaneità delle mie scoperte”, è il pensiero Jean- François Rouquette.

La natura, le stagioni e le sue esperienze, ispirano il personalissimo mondo culinario dello chef, frutto di 35 anni di esperienza e dei suoi viaggi in tutto il mondo, come il pesce di Plouguerneau (Finistère, Francia) – il suo piatto d’autore – candito molto delicatamente in primavera, o stufato al vino rosso in inverno.

Viaggiare Air France in classe La Première, significa godere dell’esperienza delle ricette dei migliori chef stellati Michelin.

Per offrire ai clienti La Première un’esperienza culinaria esclusiva, grandi chef francesi come Michel Roth, Anne-Sophie Pic, Guy Martin e Régis Marcon si danno appuntamento tutto l’anno per creare piatti squisiti alla partenza da Parigi, lavorando a fianco del Servair Culinary Studio. La qualità dei prodotti, il rispetto delle stagioni, la promozione dei sapori, i piatti equilibrati, il gusto leggero e la qualità costante sono tutti principi che questi ambasciatori della buona cucina francese promuovono per i clienti di Air France. Air France ha, inoltre, affidato a Paolo Basso, il miglior sommelier del mondo nel 2013, la creazione della sua lista di vini e champagne, in collaborazione con Bettane e Desseauve. E per continuare a sorprendere i propri clienti, Jean-Marie Massaud, designer di fama internazionale, ha progettato le stoviglie per la cabina La Première.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Ultima modifica: