BOEING E UNITED ANNUNCIANO ORDINE PER NOVE 787-9 DREMALINER

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing e United Airlines hanno annunciato oggi che il vettore sta espandendo la sua flotta 787 Dreamliner con un nuovo ordine per nove 787-9. L’accordo è valutato $2,53 miliardi secondo i prezzi di listino.

United Airlines afferma che l’ordine riflette la strategia di sostituire i vecchi jet widebody con nuovi aerei avanzati come il 787-9, che possono volare più lontano e utilizzare il 20% in meno di carburante, con il 20% di emissioni in meno. Il vettore, che ha annunciato un acquisto di quattro 787-9 a luglio, ha ordinato un totale di 64 Dreamliner.

L’ultimo accordo prosegue il forte momento per la famiglia 787 Dreamliner, con ordini netti ora superiori a 100 per l’anno e a 1.400 dall’inizio del programma. Quasi la metà di tutti i clienti 787 sono tornati per effettuare ulteriori ordini per l’aereo.

“Il 787 Dreamliner ha avuto così tanto successo nel mercato grazie a partner eccezionali come United Airlines, che hanno utilizzato le performance senza rivali dell’aeroplano per aprire nuove rotte e offrire ai passeggeri una meravigliosa esperienza di viaggio”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing for The Boeing Company. “Ci rende molto orgogliosi che United abbia posto un repeat order, poiché il suo team ha trascorso molto tempo con il Dreamliner e sa cosa può fare”.

United ha iniziato a operare il Dreamliner nel 2012, utilizzando la lunga autonomia e l’efficienza nei consumi del 787-8 e del 787-9 per servire rotte intercontinentali, come quelle da Houston a Sydney e da San Francisco a Singapore. Il 787-9 può volare fino a 7.635 miglia nautiche (14.140 chilometri) e trasportare 290 passeggeri in una configurazione standard.

Più tardi quest’anno, il vettore è previsto che prenderà in consegna il più grande membro della famiglia Dreamliner, il 787-10, che può ospitare fino a 330 passeggeri in una configurazione standard. Mentre l’aereo è in grado di volare su lunghe distanze con un range di 6.430 miglia nautiche, United ha annunciato oggi di voler far debuttare il suo primo 787-10 su rotte transcontinentali premium negli Stati Uniti, aumentando i suoi coast-to-coast schedules per offrire ai passeggeri che viaggiano tra New York / Newark, Los Angeles e San Francisco più voli e più posti premium.

Da quando è entrata in servizio nel 2011, la famiglia 787 ha trasportato quasi 280 milioni di passeggeri.

(Ufficio Stampa Boeing)

Ultima modifica: