RICAVI IN CRESCITA PER QANTAS GROUP NEL PRIMO TRIMESTRE DEL FY19

Tempo di lettura: 2 minuti

Il gruppo Qantas ha raggiunto livelli record di fatturato per il primo trimestre del FY19, a 4,41 miliardi di dollari, con un incremento del 6,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Group Unit Revenue (RASK) per il trimestre in aumento del 5,4% rispetto al corrispondente periodo precedente, compensando sostanzialmente i maggiori costi del carburante. La forte performance dei ricavi ha anche parzialmente compensato un aumento dei costi non legati al carburante, come commissioni più elevate pagate alle agenzie di viaggio sulle maggiori entrate e l’impatto di un dollaro australiano più debole. La capacità totale del Gruppo è diminuita dello 0,3 per cento, con diminuzioni sia nel mercato internazionale sia in quello nazionale.

I ricavi unitari per le Group Domestic operations (Qantas e Jetstar) sono aumentati del 6,8 per cento. La domanda di viaggio è rimasta forte nei mercati business e leisure. Le entrate unitarie di Group International sono aumentate del 4,0%. Le modifiche strutturali alla rete internazionale di Qantas hanno continuato a sostenere la crescita dei ricavi, tra cui la rotta Perth-Londra, rinnovati accordi di codeshare e flussi di traffico associati alla rifocalizzazione sull’hub di Singapore.

Qantas International ha ritirato un altro 747-400 a settembre, mentre i restanti nove saranno progressivamente eliminati entro la fine del calendario 2020. Due ulteriori 787-9 saranno consegnati a novembre 2018, portando la flotta totale di Dreamliner a otto.

Il Gruppo Qantas afferma le sue attuali prospettive di spesa in conto capitale, benefici di trasformazione e ammortamento. Il Gruppo è sulla buona strada per consegnare almeno $400 milioni in benefici di trasformazione nel FY19, con la maggior parte dei miglioramenti dei costi materializzati nella seconda metà.

Il CEO del Gruppo Qantas, Alan Joyce, ha dichiarato che una combinazione di condizioni di mercato positive e vantaggi strategici del Gruppo sta aiutando a ottenere buoni risultati: “Le nostre passenger revenue performance record per il primo trimestre ci hanno permesso di recuperare sostanzialmente i prezzi più alti del carburante. La domanda di mercato per i viaggi rimane fondamentalmente forte e stiamo assistendo a un rallentamento della crescita della capacità dei concorrenti. Abbiamo una posizione di leadership nel mercato nazionale, vantaggi strutturali nelle nostre attività internazionali e guadagni diversificati. Abbiamo una forte attenzione ai costi e continuiamo a investire in aspetti dell’esperienza del cliente che offrono vantaggi competitivi e margine. L’investimento nelle lounge che abbiamo annunciato a Singapore ne è un buon esempio. Sulla base del valore delle prenotazioni e delle condizioni di mercato più ampie, siamo fiduciosi nella nostra capacità di gestire i maggiori costi del carburante e continuare a investire, continuando a fornire un forte flusso di cassa netto e un valore per gli azionisti a lungo termine”.

Qantas ha inoltre annunciato oggi un investimento multimilionario in una nuova First Lounge e un ampliamento della Business Lounge esistente della compagnia aerea presso l’aeroporto Changi di Singapore. Con lo sviluppo che dovrebbe iniziare nell’aprile 2019, la Singapore First Lounge offrirà posti a sedere per 240 clienti, un design lussuoso e un menu à la carte di ispirazione asiatica. Anche la Business Lounge esistente, aperta nel 2013, sarà ampliata. Combinate, le First e Business Lounge offriranno posti a sedere per oltre 800 clienti.

(Ufficio Stampa Qantas Group)

Ultima modifica: