ATR CONSEGNA IL 1.500° AEROMOBILE

Tempo di lettura: 2 minuti

ATR celebra oggi la sua 1.500° consegna con l’intera employee community. L’ATR 72-600 è stato consegnato a Japan Air Commuter alla fine di ottobre. Questo rappresenta l’ultimo evento di un anno importante per il produttore di aeromobili regionali leader di mercato, dopo la consegna del 1.000° ATR 72 a luglio e del 500° ATR -600 Series ad agosto. Dalla sua prima consegna, oltre 30 anni fa, ATR è diventata leader nell’aviazione regionale.

Stefano Bortoli, CEO di ATR, ha celebrato il risultato: “Questa è un’occasione importante per ATR e un momento di orgoglio per tutti i nostri colleghi, passati e presenti, che hanno contribuito all’evoluzione e al successo di questo fantastico aereo. Ringraziamo tutti i nostri fornitori, clienti e operatori per averci accompagnato in questo viaggio e non vediamo l’ora di continuare a portare questo meraviglioso programma nel futuro, collegando più persone in tutto il mondo. L’ATR è il punto di riferimento nell’aviazione regionale e abbiamo l’ambizione di sviluppare ulteriormente il nostro contributo e la nostra posizione in questo mercato”.

Dal 2010, il 75% delle vendite di turboelica sono state ATR e attualmente l’azienda detiene la più grande quota di mercato di tutti gli aeromobili regionali. Quasi 500 ATR 42 da 50 posti e oltre 1.000 ATR 72 da 72 posti sono stati consegnati a più di 200 operatori in 100 paesi. Il primo programma aeronautico della compagnia, l’ATR 42, è stato lanciato con la prima consegna all’operatore regionale francese Air Littoral. Successivamente, ATR ha lanciato una versione più grande dell’aereo, l’ATR 72, che è stato consegnato per la prima volta a Finnair. A partire dai rispettivi lanci, gli ATR 42 e 72 si sono evoluti con importanti miglioramenti. L’ultima e più moderna versione del velivolo, la serie -600, è stata lanciata nel 2009, con la prima consegna a Royal Air Maroc nel 2011.

Il successo prolungato di ATR è una conseguenza di questa politica di continuo sviluppo del prodotto e di impegno per andare oltre con la sua offerta di servizio al cliente.

Le recenti innovazioni di ATR, come l’avionica Standard 3, ClearVision e Cabinstream, assicurano che i suoi prodotti continuino a essere gli aerei regionali più avanzati sul mercato. Oltre a sviluppare i suoi prodotti, ATR continua a rafforzare contemporaneamente il supporto ai clienti, con nuovi metodi per ridurre i costi diretti di manutenzione. Inoltre, ATR sta esplorando le opportunità e l’impatto delle nuove tecnologie di propulsione nell’ecosistema degli aerei regionali.

L’aviazione regionale offre connettività vitale e vantaggi economici significativi alle comunità di tutto il mondo. Le previsioni di mercato di ATR prevedono la necessità di oltre 3.000 turboprop nei prossimi 20 anni.

(Ufficio Stampa ATR – Photo Credits: ATR)