BOEING CONSEGNA IL PRIMO 737 MAX DI FIJI AIRWAYS

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing ha consegnato il primo 737 MAX a Fiji Airways. “Siamo entusiasti di prendere in consegna il nostro primo 737 MAX 8, denominato ‘Island of Kadavu'”, ha dichiarato Andre Viljoen, Managing Director e CEO di Fiji Airways. “L’introduzione del 737 MAX è l’inizio di un nuovo capitolo per Fiji Airways e non vediamo l’ora di sfruttare le performance e l’economia superiori del velivolo, che ci consentiranno di offrire un’esperienza di livello internazionale attraverso la nuova cabina Boeing Sky Interior, con in-seat entertainment tutti gli ospiti”.

Fiji Airways prevede di prendere in consegna cinque aerei MAX 8, che si baseranno sul successo della sua flotta 737 Next-Generation. Il MAX incorpora i più recenti motori CFM International LEAP-1B, Advanced Technology winglets e altri airframe enhancements, per migliorare le performance e ridurre i costi operativi.

Rispetto al precedente modello 737, il MAX 8 può volare oltre 600 miglia nautiche più lontano, fornendo al contempo una efficienza migliore del 14% in termini di consumo di carburante. Il MAX 8 può ospitare fino a 178 passeggeri in una configurazione standard a due classi e volare per 3.550 miglia nautiche (6.570 Km).

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Fiji Airways nella famiglia di operatori del MAX e siamo entusiasti che saranno i primi 737 MAX operator nelle Pacific Islands”, ha affermato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing for The Boeing Company. “Siamo onorati della loro costante collaborazione e fiducia nei prodotti Boeing. L’efficienza leader di mercato del MAX pagherà immediatamente a Fiji Airways e li aiuterà a migliorare le loro operazioni e il loro network di collegamenti”.

Basata al Nadi International Airport, Fiji Airways serve 13 paesi e 31 destinazioni, tra cui Fiji, Australia, Nuova Zelanda, Samoa, Tonga, Tuvalu, Kiribati, Vanuatu e Solomon (Oceania), Stati Uniti, Hong Kong, Giappone e Singapore. Ha anche un esteso network di 108 destinazioni internazionali attraverso i suoi partner in codeshare.

Oltre a modernizzare la propria flotta, Fiji Airways utilizzerà Boeing Global Services per migliorare le proprie attività. Questi servizi includono Airplane Health Management, che genera real-time, predictive service alerts, e Software Distribution Tools, che consente alle compagnie aeree di gestire in modo sicuro digital ground-based data e operare in modo efficiente le software parts.

La famiglia 737 MAX ha accumulato circa 4.800 ordini da oltre 100 clienti in tutto il mondo. Boeing ha consegnato più di 200 aerei 737 MAX da maggio 2017.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)