BOEING CONSEGNA IL SUO 2.000° AEREO IN CINA

Tempo di lettura: 3 minuti

Boeing 2000th ChinaBoeing ha consegnato oggi il suo 2.000° aereo ad un operatore cinese, un 737 MAX per Xiamen Airlines. Il traguardo e il ritmo con cui è stato raggiunto riflettono l’accelerazione della crescita nel più grande commercial aviation market del mondo.

Boeing ha consegnato i suoi primi 1.000 aerei alle compagnie aeree cinesi in oltre quattro decenni. I successivi 1.000 aerei Boeing sono stati consegnati negli ultimi cinque anni. Il ritmo veloce prosegue, mentre uno su quattro aeromobili commerciali prodotti da Boeing va a un operatore cinese, attraverso l’acquisto diretto o il leasing.

“Siamo profondamente onorati di aver raggiunto questo traguardo di consegne, in stretta collaborazione con i nostri grandi partner in Cina. Il nostro rapporto industriale di lunga data in questo mercato è stato reciprocamente vantaggioso, alimentando una crescita significativa nel business di Boeing, nell’economia statunitense e nella Chinese aviation industry”, ha affermato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing of The Boeing Company. “Siamo grati per la fiducia di grandi clienti come Xiamen Airlines. I nostri team sono impegnati a supportarli, progettando e offrendo i migliori aeroplani e servizi del settore”.

Il nuovo 737 MAX consegnato oggi sfoggia un logo speciale per commemorare il traguardo. È l’ottavo MAX che si unisce a Xiamen Airlines, compagnia in rapida crescita che opera la più grande all-Boeing fleet in Cina con oltre 200 jet. Il vettore utilizza anche Boeing Global Services per migliorare l’efficienza della sua rete e delle sue operazioni. Xiamen è la prima compagnia aerea cinese ad utilizzare Optimized Maintenance Program, che fa leva su Boeing AnalytX per raccomandare airplane maintenance plans personalizzati.

“Siamo lieti di far parte di questa storica consegna per Boeing e la Cina”, ha affermato Che Shanglun, presidente di Xiamen Airlines. “Nei nostri 34 anni di attività, Xiamen Airlines è cresciuta costantemente, raddoppiando le dimensioni della flotta negli ultimi cinque anni e ottenendo utili per 31 anni consecutivi. Durante tutto questo tempo, Boeing è stato un partner prezioso per la nostra crescita ed espansione, fornendo aeroplani sicuri e affidabili”.

Xiamen Airlines è uno degli oltre 30 commercial customers di Boeing in Cina. In tutto, i jet costruiti da Boeing rappresentano più della metà dei più di 3.000 jetliners che volano nel paese.

La flotta commerciale cinese dovrebbe raddoppiare nei prossimi 20 anni. Boeing prevede che la Cina avrà bisogno di 7.690 nuovi aeroplani, valutati 1,2 trilioni di dollari, entro il 2038. Boeing prevede anche che la Cina registrerà una forte crescita nel commercial services market, con una domanda in crescita di $1,5 trilioni nei prossimi 20 anni, pari al 17% della domanda mondiale.

La Cina gioca un ruolo importante anche nella costruzione degli aerei. La Chinese aerospace manufacturing industry fornisce parti per ogni jet Boeing, compresi i 737 MAX, 777 e 787 Dreamliner. A dicembre, Boeing e Commercial Aircraft Corp. of China (COMAC) sono pronti a consegnare il primo 737 MAX da un completion and delivery center in Zhoushan, China. La struttura gestirà interior work and exterior painting dei 737 MAX per il mercato cinese. Il Final assembly continuerà ad essere eseguito presso lo stabilimento Boeing di Renton, Wash.

L’attività di Boeing in Cina è valutata oltre 1 miliardo di dollari in attività economiche in Cina. Ciò include l’approvvigionamento dalla vasta supply base, joint venture revenues, operations, training, research and development investment.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)