AIRBUS: DOPPIO ORDINE PER 60 A220-300 NEGLI U.S.A.

Tempo di lettura: 1 minuto

A220-300 - credit: AirbusSono complessivamente 120 gli Airbus A220-300 (in precedenza CS300 di Bombardier) ordinati da vettori statunitensi nelle prime giornate del 2019:
– JetBlue Airways ha firmato un ordine per 60 esemplari;
– Moxy, nuovo vettore fondato da David Nelleman – ideatore in passato anche di Azul Brazilian Airlines e forte investitore nel rilancio di Tap Air Portugal – ha anch’esso sottoscritto un contratto per 60 velivoli. I piani per Moxy, low-cost airline, sono stati svelati al Farnborough International Air Show a luglio.

Mentre ci avviciniamo al nostro 20° anniversario, l’impressionante efficienza dell’A220, unita alle eccezionali performance della nostra attuale flotta di Airbus A321 e  A320 successivi al restyling, contribuirà a garantire la migliore esperienza di bordo ai clienti e soddisfare i nostri obiettivi finanziari a lungo termine.Robin Hayes, Chief Executive Officer JetBlue

La flotta Airbus esistente di JetBlue comprende 193 aeromobili A320 e A321ceo operativi, con altri 85 velivoli A321neo in ordine.

JetBlue ha dimostrato che non vi è alcuna contraddizione tra efficienza economica e un prodotto di alta qualità. La loro approvazione dell’A220 dimostra che questo velivolo soddisfa questi due criteri meglio di qualsiasi alternativa nel suo segmento. Grazie a JetBlue e congratulazioni per questa grande pietra miliare nella sua crescita. Christian Scherer, Airbus Chief Commercial Officer
L’A220-300 è l’aereo giusto per una nuova compagnia aerea che sarà incentrata sul servizio passeggeri e sulla soddisfazione del cliente. Con un basso costo operativo e una cabina spaziosa, l’A220 ci consentirà di offrire ai passeggeri tariffe più basse e un’esperienza di volo confortevole e di alta qualità. La capacità dell’A220 di operare proficuamente in un ampio spettro di range è unica.David Neeleman, fondatore di Moxy
Moxy ha gli occhi puntati sul futuro, quindi non posso pensare ad un aereo migliore da inserire nella loro flotta rispetto all’A220. Riteniamo che l’A220 sia davvero il futuro di questo segmento di mercato e il pubblico volante saprà, dal momento in cui mette piede a bordo, che sta vivendo il meglio che il nostro settore ha da offrire.Christian Scherer, Airbus Chief Commercial Officer

Gli ordini sono stati completati  l’ultima settimana di dicembre. Airbus produrrà l’aeromobile A220-300 nella U.S. assembly facility in Mobile, Alabama. La costruzione dell’impianto, da collocare adiacente all’esistente Airbus A320 assembly facility, inizierà entro questo mese.

L’A220 riunisce aerodinamica all’avanguardia, materiali avanzati e motori turbofan PW1500G di ultima generazione di Pratt & Whitney, ed ha un autonomia fino a 3.200 nm (5.020 km).

Con un portafoglio ordini di oltre 500 velivoli fino ad oggi, l’A220 ha tutte le carte in regola per conquistare la parte del leone sul mercato degli aeromobili da 100 a 150 posti, che dovrebbe rappresentare almeno 7.000 aeromobili nei prossimi 20 anni.

(Fabrizio Ripamonti – Photo Credits: Airbus)