DELTA AIR LINES ORDINA 15 ULTERIORI A220-300

Tempo di lettura: 2 minuti

A220 300 DeltaDelta Air Lines ha siglato un ordine per 15 ulteriori aeromobili A220, che portano a 90 aerei l’impegno per questo tipo di aeromobile da parte del secondo più grande vettore al mondo. Gli ordini aggiuntivi sono i primi A220-300 del vettore, che ha anche convertito diversi ordini precedenti per gli A220-100 in più grandi A220-300, portando così a 50 il totale di A220-300 ordinati.

“Questi A220 supplementari, che consentiranno a Delta di effettuare il rinnovamento strategico della propria flotta e di migliorare ulteriormente l’esperienza del cliente, costituiscono un ottimo investimento per i nostri clienti, per i nostri dipendenti e per i nostri azionisti per i prossimi dieci anni”, ha dichiarato Gil West, Chief Operating Officer di Delta. “Siamo impazienti di ricevere il nostro primo A220-300 presso la Airbus assembly facility in Mobile, Alabama, a partire dal 2020”.

Delta ha siglato un primo ordine per 75 aeromobili nel 2016. Airbus produrrà gli A220-300 negli Stati Uniti, in una nuova U.S. assembly facility in Mobile, Alabama. La costruzione del nuovo sito di assemblaggio, che sarà adiacente a quello dell’A320, già operativo, inizierà a fine gennaio.

“Delta si focalizza da sempre sull’esperienza del passeggero, e l’A220 rientra perfettamente in questa filosofia”, ha dichiarato Christian Scherer, Chief Commercial Officer di Aibus. “È sufficiente guardare la cabina di Delta dell’A220 per costatare che stabilisce un nuovo standard per i voli di corto raggio. L’A220 porterà ai passeggeri livelli di confort e di comodità tali da far ritrovare loro il piacere di volare, rispondendo al contempo agli elevati standard di Delta in termini di efficienza e affidabilità”.

L’A220 coniuga aerodinamica e materiali avanzati con motori di ultima generazione PW1500G di Pratt & Whitney, in grado di offrire una riduzione di almeno il 20% dei consumi di carburante per posto rispetto agli aeromobili di generazione precedente. Con un’autonomia fino a 3.200 nm (pari a circa 5.920 km), l’A220 offre livelli di performance simili a quelli di aeromobili single-aisle più grandi.

Con un portafoglio ordini che a oggi conta oltre 500 aeromobili, l’A220 ha tutte le credenziali per guadagnarsi un’importante fetta del 100 to 150 seat aircraft market , che secondo le stime dovrebbe rappresentare almeno 7.000 aeromobili nel corso dei prossimi 20 anni.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)