Tempo di lettura: 4 minuti

AIRBUS HELICOPTERS PREPARA LA SUA FORTE PRESENZA AD HELI-EXPO 2019 – Airbus Helicopters mostrerà la sua linea di prodotti e servizi mission-ready all’Heli-Expo trade show di quest’anno, che si terrà dal 5 al 7 marzo presso il Georgia World Congress Center di Atlanta. In display statico si potrà osservare l’H145, l’H125 in una law enforcement configuration, il cabin display dell’ACH145, dotato di un elegante interno Mercedes-Benz Style, che fa parte dell’offerta Airbus Corporate Helicopters. Il conceptual EMS mock-up dell’H160 farà il suo debutto negli Stati Uniti per consentire ai visitatori di osservare lo spazio che la cabina offre per queste missioni critiche. “Quest’anno Heli-Expo si concentrerà su come ci sforziamo costantemente per fornire ai clienti prodotti adeguati alle loro missioni e i servizi giusti per consentire loro di concentrarsi esclusivamente sull’esecuzione di tali missioni con successo”, ha detto Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “Dimostreremo anche come Airbus sta lavorando per preparare il futuro del volo, visualizzando un modello in scala del Racer high-speed demonstrator e fornendo aggiornamenti sulla nostra strategia di mobilità urbana”. L’offerta di servizi HCare evidenzierà in che modo i clienti possono migliorare la disponibilità del loro velivolo e ottimizzare i costi. Airbus condurrà anche flight demonstrations con un H135 in U.S. Navy paint scheme, in quanto la società sta offrendo una partnership con la U.S. Navy per offrire l’H135 come best-value training solution per il suo rotary-wing fleet replacement.

WIZZ AIR: STATEMENT RIGUARDO LA SENTENZA SULLA POLICY BAGAGLI – Wizz Air ha rilasciato uno statement in merito alla sentenza dell’Antitrust sulla policy bagagli: “La politica bagagli di Wizz Air è pienamente conforme alla legge, pertanto richiederemo una revisione giudiziaria della decisione dell’Autorità garante della concorrenza italiana immediatamente. La nostra politica trasparente sui bagagli garantisce che tutti i passeggeri possano portare a bordo un bagaglio a mano gratuitamente, offrendo inoltre oltre 50 diverse opzioni di pagamento per garantire che i passeggeri debbano pagare solo per i servizi aggiuntivi richiesti. Poiché si tratta di un problema legale in corso, Wizz Air non farà ulteriori commenti su questa sentenza”, ha dichiarato la compagnia.

CONNECT AIRWAYS COMPLETA L’ACQUISTO DI FLYBE – Flybe Group plc (“Flybe”) annuncia che lo share purchase agreement tra Flybe e Connect Airways Limited (“Connect Airways”) in relazione alla vendita delle due sussidiarie operative di Flybe, Flybe Limited (inclusa Flybe Aviation Services Limited) e Flybe.com Limited è stato completato in accordo con i termini il 21 febbraio 2019. Gli assets e le attività di Flybe sono ora di proprietà di Connect Airways e i voli Flybe continuano a operare normalmente. Connect Airways è un consorzio formato da Virgin Atlantic, Stobart Aviation e Cyrus Capital.

AIR FRANCE SI DISTINGUE PER LA SUA WINES AND CHAMPAGNES LIST – Ai Business Travellers Cellars in the Sky Awards 2018, Air France è stata ancora una volta premiata per l’eccezionale qualità dei vini e degli champagne serviti a bordo della sua cabina La Première. Quest’anno, la compagnia è stata in particolare riconosciuta con il premio best first class Champagne, grazie al prestigioso Taittinger Comtes de Champagne blanc de Blancs 2006 servito nella cabina La Première. In tutte le sue cabine di viaggio, Paolo Basso, votato il miglior sommelier del mondo nel 2013, in collaborazione con Thierry Desseauve e Michel Bettane, firmano la lista di vini e champagne di Air France. La compagnia ha anche ricevuto il titolo “Best selection of wines 2018 for an airline” e il premio “Three glasses” per la sua selezione di vini nella cabina La Première da “China’s wine list 2018”.

AIRBUS FOUNDATION LANCIA PROGRAMMA PER I GIOVANI IN BOTSWANA – Airbus Foundation, insieme ai suoi partner – The Little Engineer e Dare to Dream – ha lanciato il programma di robotica Airbus Little Engineer in Botswana. L’obiettivo dell’iniziativa è incoraggiare gli studenti a comprendere e ad abbracciare la tecnologia e accendere la passione che potrebbe trasformarsi in un’entusiasmante carriera nei campi della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica (STEM). Durante il suo primo anno, il programma mira a raggiungere almeno 1.080 ragazzi tra i dieci e i sedici anni delle aree urbane e rurali del Paese. Dal suo lancio nel 2012, il programma Airbus Little Engineer si è posizionato come un veicolo efficace per l’apprendimento basato sulla scoperta, lavorando per illuminare i giovani nei settori della scienza e della tecnologia attraverso la robotica e l’aerospaziale. Il programma ha raggiunto oltre 5.800 studenti e opera in più di 12 paesi.

ETIHAD AIRWAYS PARTECIPA ALLA THINK SCIENCE FAIR 2019 – Etihad Aviation Group partecipa alla Think Science Fair 2019, come parte dei suoi sforzi per incoraggiare i giovani in tutti gli UAE a impegnarsi con la scienza e la tecnologia per intraprendere una carriera nel mondo dell’aviazione e dell’ingegneria aeronautica. L’edizione di Abu Dhabi di Think Science Fairs segue l’evento della scorsa settimana a Dubai, a cui ha partecipato anche Etihad. Gli studenti saranno in grado di vedere l’aviation biofuel concept, un progetto di ricerca condotto da Khalifa University, Etihad Airways, Boeing, ADNOC, Safran, GE e BAUER Resources. Questi partner hanno annunciato lo scorso gennaio il primo volo commerciale del mondo utilizzando combustibile sostenibile prodotto localmente su un Boeing 787 di Etihad Airways alimentato da motori GEnx-1B di GE.