ROLLS-ROYCE SELEZIONA IL SITO DI INDIANAPOLIS PER REALIZZARE I MOTORI PROPOSTI PER IL RE-ENGINE DEL B-52

Tempo di lettura: 2 minuti

Rolls-Royce ha scelto Indianapolis come sede per costruire il suo propulsore proposto per la U.S. Air Force B-52 re-engining competition, il motore F130.

Il programma includerà 650 nuovi motori per l’iconica flotta di bombardieri strategici B-52. Se selezionata, Rolls-Royce aggiungerà oltre 150 nuovi processi di produzione, ingegneria, gestione dei programmi a Indianapolis. Questo programma fornirebbe un impulso a una supply chain americana esistente e diffusa, la maggior parte delle parti del motore F130 sarebbe prodotta negli Stati Uniti.

Tom Bell, Rolls-Royce, President – Defense, ha dichiarato: “I nostri modernissimi impianti di produzione a Indianapolis sono il luogo ideale per produrre, assemblare e testare il motore Rolls-Royce F130 per il programma U.S. Air Force B-52. Rolls-Royce North America continua a investire pesantemente nella produzione e nella tecnologia avanzata nel nostro sito di Indianapolis, rendendola una delle strutture più efficienti e moderne ovunque nel mondo aerospaziale. Proprio come Indianapolis è la scelta perfetta per questa nuova linea di assemblaggio, il motore Rolls-Royce F130 si adatta perfettamente al velivolo B-52, un motore di fabbricazione americana che è potente, economico, efficiente e collaudato. Non vediamo l’ora di lavorare con Air Force e Boeing per mantenere il programma di modernizzazione del motore a basso rischio e accessibile attraverso le nostre avanzate funzionalità digitali”.

Il motore F130 per il B-52, che produce 17.000 libbre di spinta, è una variante del comprovato motore commerciale Rolls-Royce BR725. La serie di motori F130 già equipaggia velivoli nella U.S. Air Force fleet, compresi i velivoli E-11A e C-37.

Un investimento di 600 milioni di dollari per Rolls-Royce nei programmi di modernizzazione è in via di completamento in Indiana, compresa la produzione avanzata presso le sue strutture di Indianapolis, aprendo la strada alla produzione ottimizzata di un motore in questa classe di dimensioni.

Indianapolis è il più grande sito di progettazione e produzione di Rolls-Royce negli Stati Uniti. La società produce motori per diversi U.S. Air Force aircraft a Indianapolis, tra cui il C-130J, il CV-22 Osprey e il velivolo senza pilota Global Hawk. Altri motori Rolls-Royce fabbricati a Indianapolis e altrove alimentano una vasta gamma di aerei e navi per tutti i servizi delle forze armate statunitensi: Air Force, Marine Corps, Navy, Army, Coast Guard.

Rolls-Royce impiega 6.000 persone in 27 stati in tutti gli Stati Uniti, da costa a costa. Inoltre, le attività di Rolls-Royce supportano oltre 52.000 posti di lavoro negli Stati Uniti, aggiungendo quasi $9 miliardi all’economia nazionale ogni anno.

Rolls-Royce ha investito quasi $1 miliardo in ricerca e sviluppo negli Stati Uniti dal 2013.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce – Photo Credits: Rolls-Royce)