AIR FRANCE INTRODUCE NOVITA’ IN CLASSE LA PREMIERE

Tempo di lettura: 2 minuti

Air France, da sempre attenta al benessere dei propri passeggeri, introduce tante novità sempre al passo con le ultime tendenze. A partire dall’offerta gourmet e l’accurata selezione di vini e champagne del sommelier Paolo Basso, quotato nel 2013 come il migliore del mondo, che accompagnano le prelibatezze culinarie servite e a bordo fino ad arrivare ad esclusive collaborazioni con brand di lusso che firmano prodotti per la cura e bellezza della persona come La Praire, Carita, Clarins e tanti altri. Dal 1933 volare in classe La Première significa sognare ad alta quota e vivere esperienze uniche e non convenzionali, una garanzia griffata Air France.

Esclusivo, raffinato e personalizzato: tre aggettivi per riassumere le qualità di questo nuovo accessorio dalle finiture in similpelle e chiusura magnetica. Il comfort kit, totalmente rinnovato, è disponibile in due colori, “Iced Mocha” e “French Grey”, è un vero must-have per chi è sempre in viaggio.

All’interno del kit dal design esclusivo, i passeggeri trovano una gamma di trattamenti viso e corpo della prestigiosa azienda cosmetica Carita per offrire il massimo benessere a bordo. Il kit contiene altri prodotti extra per garantire ulteriore comfort, come un pettine, una maschera per dormire, tappi per le orecchie, copri auricolari, una penna firmata Air France.

Il nuovo kit La Première di Air France viene rinnovato ogni sei mesi ed è studiato per diventare un vero e proprio regalo per i passeggeri, da portarsi a casa dopo il viaggio.

Alla prestigiosa edizione del Business Traveller’s Cellars in the Sky Awards 2018 che si è svolta lo scorso 18 febbraio 2019 a Londra, Air France è stata ancora una volta premiata per l’eccezionale qualità dei vini e degli champagne offerti ai passeggeri della classe La Première. Quest’anno, la compagnia aerea francese ha ricevuto il premio per il miglior champagne servito in prima classe grazie al prestigioso Taittinger Comtes de Champagne blanc de Blancs 2006.

Per i passeggeri di tutte le classi, Air France affida a Paolo Basso – il miglior sommelier del mondo nel 2013 – l’elaborazione della carta dei vini e champagne in collaborazione con Thierry Desseauve e Michel Bettane, autori della Guide Des Vins Bettane + Desseauve. Ogni anno Air France offre 800.000 bottiglie di vino ai passeggeri delle classi La Première e Business e 750.000 bottiglie di Champagne, compresa la classe Economy. Tutti i vini e i liquori, per essere serviti a bordo vengono selezionati in base alla loro capacità di adattarsi ai vincoli e al particolare ambiente dell’aereo, in particolare la secchezza e la pressurizzazione della cabina che alterano la percezione del gusto.

La compagnia si è aggiudicata anche il titolo di “Best Selection Of Wines 2018 For An Airline” e le è stato assegnato il riconoscimento dei “tre Bicchieri” (come accade per la Guida Michelin che affida le stelle agli chef) della “China’s Wine List 2018 per la selezione di vini offerti ai passeggeri della classe La Première.

(Ufficio Stampa Air France)