PASSEGGERI IN CRESCITA A FEBBRAIO 2019 PER LE COMPAGNIE DI LUFTHANSA GROUP

Tempo di lettura: 3 minuti

A febbraio 2019 le compagnie di Lufthansa Group hanno accolto circa 9 milioni di passeggeri, con un aumento dell’1,9% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. La capacità in available seat kilometres (ASK) è aumentata del 7% rispetto all’anno precedente, allo stesso tempo le vendite sono aumentate del 7,2%. A febbraio 2019 il load factor è cresciuto di 0,2 punti percentuali, portandosi al 76,5%.

La capacità cargo è aumentata del 7,7% anno su anno, mentre le vendite cargo sono diminuite del 3,5% in termini di revenue tonne-kilometre. Di conseguenza, il cargo load factor ha mostrato una riduzione corrispondente, diminuendo di 7,5 punti percentuali, al 64,4%.

Le Network Airlines Lufthansa German Airlines, SWISS e Austrian Airlines, hanno trasportato 6,6 milioni di passeggeri a febbraio, il 2% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Rispetto all’anno precedente, la capacità in available seat kilometres è cresciuta del 6,7% a febbraio. Il volume delle vendite è aumentato del 7% nello stesso periodo, con un aumento del load factor di 0,2 punti percentuali, al 76,3%.

A febbraio, la più forte crescita di passeggeri delle Network Airlines è stata registrata presso gli hub di Vienna e Zurigo, con l’8,0% a Vienna e il 4,8% a Zurigo. Il numero di passeggeri è aumentato dello 0,9% a Francoforte, a Monaco è diminuito dell’1,3%. Anche l’offerta sottostante è aumentata in misura diversa: a Vienna l’11,6%, a Monaco il 9,8%, a Zurigo l’8,9% e a Francoforte il 3,5%.

Lufthansa German Airlines ha trasportato 4,5 milioni di passeggeri a febbraio, con un incremento dello 0,3% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Un aumento del 5,4% della capacità corrisponde a un aumento delle vendite del 5,4%. Il load factor è rimasto invariato rispetto all’anno precedente, al 75,9%.

Più di 800.000 passeggeri hanno volato con Austrian Airlines a febbraio 2019, con un incremento dell’8,0% rispetto all’anno precedente. L’offerta di volo misurata in ASK è aumentata dell’11,6%, mentre il traffico in RPK è cresciuto del 10%. Il load factor è stato pari al 71,6% a febbraio 2019, in calo di 1,1 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Il numero di voli operati da Austrian Airlines è aumentato del 5,2%, per un totale di 8.740. Austrian Airlines ha trasportato circa 1,6 milioni di passeggeri nei mesi di gennaio e febbraio 2019, con un aumento del 7,5% rispetto all’anno precedente. Il load factor si attesta al 70,9%, in leggero calo di 0,3 punti percentuali.

Swiss International Air Lines (SWISS) ha trasportato 1.157.740 passeggeri a febbraio, con un aumento dell’1,2% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Nel periodo sono stati operati 10.408 voli, il 4,0% in più rispetto a febbraio 2018. La capacità in ASK è aumentata dell’1,2%, mentre il traffico in RPK è aumentato del 2,5%. Il load factor è migliorato di conseguenza, aumentando di 1,0 punti percentuali, portandosi al 77,1%.

Eurowings (inclusa Brussels Airlines) ha trasportato circa 2,3 milioni di passeggeri a febbraio. Tra questi, 2,1 milioni di passeggeri erano su voli a corto raggio e 243.000 voli su voli a lungo raggio. Ciò corrisponde ad un aumento dello 0,6% sulle rotte a corto raggio e dell’11,4% sulle rotte a lungo raggio rispetto all’anno precedente. La capacità a febbraio era superiore dell’8,5% rispetto al livello dell’anno precedente, mentre il volume delle vendite è aumentato dell’8,2%, con una riduzione del load factor di 0,2 punti percentuali, al 77,4%. A febbraio la capacità sulle rotte a corto raggio è aumentata del 4,8%, mentre le vendite sono incrementate del 5,0%. Di conseguenza, il load factor su questi voli è 0,1 punti percentuali in più rispetto al 74,2% registrato a febbraio 2018. Nei voli a lungo raggio, il load factor è diminuito di 1,1 punti percentuali, all’82,3%. L’aumento del 14,4% della capacità è stato compensato da un aumento delle vendite del 12,9%.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG – Swiss International Air Lines – Austrian Airlines – Photo Credits: Deutsche Lufthansa AG)