Volotea continua a crescere a Catania

Tempo di lettura: 2 minuti

Volotea ha trasportato a Catania più di 757.000 passeggeri nel 2018, pari ad un incremento del 15% rispetto al 2017. La compagnia decolla da Catania verso 8 destinazioni, 5 delle quali operate in esclusiva. È già operativa, inoltre, la nuova rotta Catania-Pescara. Durante il 2018, al Fontanarossa, Volotea ha operato oltre 5.770 voli, registrando un load factor del 96%. La compagnia continua a volare alto, attestandosi, così, come una delle low-cost di maggiori dimensioni e in più rapida crescita a livello europeo.

“Dopo questi sette anni di attività a Catania, siamo molto orgogliosi della crescita di Volotea. Siamo passati da una sola rotta nel 2012 alle 8 rotte del 2019 consolidando, anno dopo anno, la nostra presenza presso lo scalo etneo”, ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. “Per la gioia dei nostri passeggeri, colleghiamo Catania con 8 destinazioni, 7 in Italia (Ancona, Bari, Genova, Napoli, Pescara, Venezia e Verona) e dall’anno scorso voliamo anche verso 1 destinazione francese (Tolosa)”.

“Volotea rappresenta per l’aeroporto di Catania un partner strategico – dichiara Nico Torrisi, Amministratore Delegato di SAC, la società che gestisce lo scalo etneo – che consente di collegare la città etnea con importanti realtà nazionali e internazionali. In particolare, l’attivazione della tratta su Pescara ha consentito di connettere due regioni rimaste in passato distanti e, in generale, di poter raggiungere comodamente dalla Sicilia le zone dell’Italia centrale. Siamo soddisfatti, dunque, che Volotea, la compagnia che collega le piccole e medie realtà, con le sue 7 rotte nazionali, cui si è aggiunta di recente anche quella internazionale su Tolosa, abbia consentito e consenta a oltre 700 mila passeggeri siciliani di muoversi e viaggiare”.

(Ufficio Stampa Volotea – Photo Credits: Volotea)