Il Gruppo SACBO elabora il primo primo Bilancio di Sostenibilità per l’anno 2018

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Consiglio di Amministrazione di SACBO, riunito il 28 giugno nella sede degli uffici direzionali a Grassobbio, ha condiviso il primo Bilancio di Sostenibilità del Gruppo SACBO relativo all’anno 2018, redatto con il supporto dell’Università di Bergamo.

Il Rapporto, che si innesta nel processo di trasparenza sempre più marcata verso l’esterno, offre la descrizione qualitativa e quantitativa dei risultati sociali e ambientali che SACBO ha ottenuto in relazione agli impegni assunti e ai programmi realizzati, ed è stato redatto in conformità all’identità aziendale (valori, missione, strategie e politiche), attraverso cui rendicontare, oltre ai risultati economici, le altre “utilità” prodotte da SACBO, per permettere agli stakeholder di avere un quadro esauriente dell’attività svolta.

Il documento si basa su identità aziendale e materialità, sulla rilettura del bilancio in chiave di sostenibilità e sociale, nonché sul processo di rendicontazione delle macro aree aziendali.

In particolare, sono state rimarcate le priorità ambientali e sociali, in coerenza e in rapporto alla strategia di business del Gruppo, in cui sono centrali e di maggiore rilevanza i temi della sicurezza e salute in aeroporto, dell’accessibilità e intermodalità, e il tema ambientale.

La rilettura dei risultati del bilancio ha permesso di determinare il Valore Aggiunto e la distribuzione dello stesso fra i vari stakeholder, tra i quali è compreso il territorio di riferimento.

Il Bilancio di Sostenibilità sarà oggetto di prossima pubblicazione sul sito milanbergamoairport.it.

(Ufficio Stampa SACBO)