Regno Unito e Svezia partner per il future combat air

Tempo di lettura: 2 minuti

Il segretario alla Difesa dell’UK Penny Mordaunt e il suo omologo svedese Peter Hultqvist hanno firmato un accordo storico per collaborare per il future combat air.

Il Memorandum of Understanding (MOU) impegna entrambi i governi a lavorare su un joint combat air development and acquisition programme, compreso lo sviluppo di nuovi concetti per soddisfare le esigenze future di entrambe le nazioni.

Al momento della firma del MOU con il suo omologo svedese, il Segretario alla Difesa ha dichiarato: “Il Regno Unito e la Svezia hanno una relazione duratura, con le nostre due industrie che condividono una ricca storia di collaborazione in campo aereo. Non solo condividiamo lo stesso impegno per la tolleranza, la libertà e il libero scambio, condividiamo anche la stessa determinazione a difendere questi valori, anche in Afghanistan, Iraq e oggi come parte della UK’s Joint Expeditionary Force. Questo accordo approfondisce ulteriormente questa partnership e ci vede guardare al futuro con una visione audace e condivisa dell’UK and Swedish air power”.

Il ministro della Difesa ha delineato la lunga collaborazione tra Regno Unito e Svezia in materia di difesa, tra cui i chaff and flare dispensers fabbricati in Svezia usati sui Typhoon britannici e il Saab Giraffe radar, parte fondamentale dell’UK Sky Sabre ground-based air defence system. Inoltre, gli aerei svedesi Gripen sono dotati di radar progettati e costruiti da Leonardo a Edimburgo.

Il ministro della Difesa svedese, Peter Hultqvist, ha confermato che entrambi i governi intendono rimanere in prima linea nel settore. Ha sottolineato l’opportunità di mettere tecnologie avanzate su Gripen e Typhoon, gli aerei attualmente utilizzati da Svezia e Regno Unito, prima di inserire queste tecnologie in un future combat air system. Peter Hultqvist ha anche evidenziato la forte base industriale condivisa da entrambi i paesi come centrale per assicurare la futura Combat Air Power, così come i già esistenti Gripen fighter systems. Ha aggiunto che i progressi significativi compiuti fino ad oggi sono il risultato di concentrare le discussioni su considerazioni pratiche, riconoscere i punti di forza di ciascuna parte e trattarsi come partner alla pari.

Le discussioni tra industrie e governi erano in corso dalla pubblicazione della UK’s Combat Air Strategy nel luglio 2018, con un terreno comune identificato in base a futuri Combat Air requirements simili. Il ministro della Difesa Andrew ha confermato che altre nazioni sono state incoraggiate ad aderire al dialogo tra Regno Unito e Svezia, a condizione che avessero requisiti simili.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce)