Embraer consegna il primo KC-390 alla Brazilian Air Force

Tempo di lettura: 3 minuti

Embraer ha consegnato oggi alla Brazilian Air Force (FAB) il primo multi-mission airlift KC-390 durante una cerimonia tenutasi all’Anápolis Air Base, nello stato medio-occidentale di Goiás, iniziando i preparativi per l’entrata in servizio dell’aeromobile con il FAB First Troop Transport Group (1st GTT). Embraer ha svolto un addestramento teorico e pratico con gli Air Force teams per avviare le operazioni.

Il KC-390 è stato sviluppato come un progetto congiunto tra l’aeronautica brasiliana e Embraer per stabilire nuovi standard di efficienza e produttività nella sua categoria, presentando al contempo il life-cycle cost più basso sul mercato. Il programma rappresenta un progresso significativo in termini di tecnologia e innovazione per l’industria aeronautica brasiliana e un miglioramento operativo per il trasporto aereo di FAB. Nel 2014 FAB ha firmato un ordine fermo per 28 unità del velivolo KC-390 e supporto logistico iniziale. Gli aeromobili sono prodotti nella Gavião Peixoto factory, nello stato di San Paolo.

Il KC-390 ha ottenuto il Type Certificate dalla Brazilian civil aviation authority ANAC (Agência Nacional de Aviação Civil) nel 2018, quando ha raggiunto la Initial Operational Capability (IOC), assicurando che le condizioni necessarie per l’avvio delle operazioni dell’aeromobile siano soddisfatte.

“L’incorporazione del KC-390 nell’aeronautica brasiliana è una pietra miliare nell’aviazione militare. La sua modernità porterà un’implementazione e un miglioramento della dottrina d’uso di questo multi-mission vector, contribuendo notevolmente al compimento della missione di controllo, difesa e integrazione dei 22 milioni di chilometri quadrati sotto la nostra responsabilità”, ha affermato il Brazilian Air Force Commander, Lieutenant-Brigadier Antonio Carlos Moretti Bermudez.

“L’entrata in servizio del KC-390 da parte di FAB rappresenta un’importante pietra miliare per il programma e aumenterà sicuramente il crescente interesse internazionale per questo aereo, consolidando il percorso verso nuove vendite”, ha affermato Jackson Schneider, President and CEO of Embraer Defense & Security. “Siamo fiduciosi che il KC-390, oltre a soddisfare con successo le missioni richieste dalla nostra Air Force, avrà un impatto economico positivo sulla creazione di posti di lavoro e nuovi investimenti in Brasile, nonché sulle esportazioni ad alto valore aggiunto”.

Al fine di massimizzare la disponibilità operativa della flotta KC-390 nell’adempimento delle rispettive missioni, FAB ed Embraer Services & Support hanno firmato un five-year services and support contract. In base all’accordo, il portafoglio di soluzioni Embraer TechCare sarà responsabile per il supporto logistico e ingegneristico, maintenance control, component repair, supporto allo staff per l’aircraft entry into service, materials supply e un pacchetto aggiuntivo che comprende structural analysis, maintenance bulletin development, aircraft painting, tra gli altri servizi.

Il KC-390, che è stato recentemente ordinato dal governo portoghese, può svolgere varie missioni tra cui supporto umanitario, medical evacuation, search and rescue, forest fire fighting, cargo and troop transport and launch capabilities, nonché rifornimento aereo.

Equipaggiato con due motori turbofan International Aero Engines V2500, con l’ultima avionica, una rampa posteriore e un avanzato sistema di movimentazione del carico, il KC-390 è in grado di trasportare fino a 26 metric tons di carico ad una velocità massima di 470 nodi (870 km/h), con capacità di operare in ambienti difficili, comprese piste non asfaltate o danneggiate. L’aeromobile può trasportare truppe, pallet, veicoli corazzati ed elicotteri.

Le performance del KC-390 beneficiano di un moderno sistema di controllo fly-by-wire con tecnologia integrata che riduce il carico di lavoro dell’equipaggio e aumenta la sicurezza delle operazioni. Inoltre, il KC-390 può rifornire di carburante altri aerei in volo, con l’installazione di removable internal fuel tanks. L’aeromobile può anche essere rifornito in volo, fornendo così una maggiore flessibilità per missioni più lunghe. Un avanzato sistema di autodifesa aumenta la capacità di sopravvivenza del velivolo in ambienti ostili.

(Ufficio Stampa Embraer – Photo Credits: Embraer)