SpiceXpress prende in consegna il suo primo 737-800 Boeing Converted Freighter

Tempo di lettura: 2 minuti

SpiceXpress, divisione cargo di SpiceJet, ha preso in consegna il suo primo 737-800 Boeing Converted Freighter (BCF), mentre il vettore con base in India espande le sue operazioni cargo per servire meglio una delle regioni più popolate del mondo.

“Stiamo espandendo i mercati che attualmente serviamo, in particolare Medio Oriente, Hong Kong e Bangladesh e l’affidabilità e la versatilità del 737-800BCF stanno contribuendo a stabilire la nostra direzione strategica”, ha dichiarato Ajay Singh, chairman and managing director, SpiceJet.

Lo standard-body freighter, che è il primo 737-800BCF ad essere operato nell’Asia meridionale, è in leasing da NGF Alpha Limited, una divisione di Spectre Cargo Solutions.

“È entusiasmante portare il 737-800 Freighter in India, un mercato che vedremo crescere nei prossimi anni”, ha dichiarato Jordan Jaffe, Spectre Air Capital CEO. “Abbiamo già investito nel nostro 737NG program e siamo entusiasti di impegnarci a fondo per lavorare con grandi operatori come SpiceJet”.

L’India Directorate General of Civil Aviation (DGCA) ha convalidato la certificazione del 737-800BCF, aprendo la strada al servizio dell’aeromobile nella regione in rapida crescita. L’Asia meridionale ospita 1,7 miliardi di persone, quasi un quarto del totale mondiale.

“SpiceJet ha fatto passi coraggiosi per rafforzare la sua posizione in uno dei mercati più dinamici e in rapida crescita”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president Commercial Sales and Marketing for The Boeing Company. “Siamo entusiasti che SpiceJet abbia scelto di espandere le sue SpiceXpress operation con il 737-800BCF. Questo converted freighter offre agli operatori le giuste dimensioni, economia operativa e capacità per avere successo su rotte domestiche e regionali”.

Il 737-800BCF è entrato in servizio lo scorso anno e il suo portafoglio ordini è cresciuto rapidamente fino a 120 ordini e impegni. Il programma ha aumentato la produzione per soddisfare la domanda dei clienti.

Realizzato sul popolare e affidabile 737 Next-Generation, il 737-800BCF offre agli operatori un operating cost per payload ton inferiore rispetto ai vecchi cargo. Attualmente opera in quattro continenti (Africa, Asia, Europa e Nord America). Il 737-800BCF trasporta fino a 52.800 libbre (23,9 tonnellate) di payload, aprendo nuovi mercati agli operatori con la sua capacità e l’alta affidabilità.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)