Wizz Air espande la sua offerta verso Iasi con un nuovo aereo basato e 6 nuove rotte

Tempo di lettura: 3 minuti

Wizz Air, a seguito della recente comunicazione riguardante lo sviluppo della base di Bucarest, ha annunciato un’ulteriore espansione delle sue operazioni in Romania, basando un nuovo aereo a Iasi e aggiungendo sei nuovi servizi alla sua rete rumena in continua crescita.

Il nuovo Airbus A320 entrerà a far parte della flotta nell’agosto 2020 e a quel punto saranno aperte le sei nuove rotte per Barcellona, Bari, Berlino Schönefeld, Londra Southend, Torino e Verona. Insieme all’arrivo del nuovo aereo, aumenteranno le frequenze verso Roma Ciampino, Bologna, Bruxelles Charleroi e Tel Aviv. I biglietti per queste destinazioni possono già essere acquistati su wizzair.com e attraverso la app della compagnia aerea.

Quest’anno WIZZ ha già annunciato 13 nuove rotte che collegano la Romania con il resto dell’Europa e non solo.

L’impegno di Wizz Air nei confronti dei clienti rumeni è sottolineato dalla forte crescita anche in altri nove aeroporti in Romania. Con una rete di oltre 140 servizi dalla Romania, WIZZ avrà a disposizione quasi 11 milioni di posti in vendita sulle sue rotte rumene nel 2020, il che rappresenta una crescita del 10% anno su anno. WIZZ ha appena accolto con favore il suo 50 milionesimo passeggero in Romania.

Stephen Jones, Amministratore Delegato di Wizz Air Ungheria, ha dichiarato: “Sono lieto che solo due settimane dopo aver annunciato l’espansione a Bucarest posso dare ai nostri stimati passeggeri rumeni ulteriori buone notizie. Le nostre nuove rotte collegheranno Iasi con sei meravigliose città europee e l’assegnazione del terzo velivolo Airbus A320 porterà aumenti di frequenza su quattro dei nostri servizi più popolari: Bologna, Bruxelles, Roma e Tel Aviv. Il team WIZZ attende con piacere di accogliere i propri clienti, vecchi e nuovi, a bordo della flotta più verde d’Europa. E per coloro che desiderano trasformare la loro passione per i viaggi in carriera, saremo lieti di incontrarli in uno dei giorni dedicati al reclutamento dell’equipaggio di cabina Wizz Air, dove scoprire di più sulle possibilità di adesione al team WIZZ”.

Maricel Popa, Presidente della Contea di Iasi, ha affermato: “Mi fa molto piacere che i nuovi voli collegheranno la regione nord-orientale del Paese con sei destinazioni tanto necessarie. Sia i residenti di Iasi che di tutta la regione hanno più volte richiesto l’introduzione di voli per Verona, Torino o Barcellona. Abbiamo condotto negoziati con le compagnie di trasporto aereo e ora siamo sicuri che Iasi sia un punto di interesse per le compagnie aeree. Wizz air è una compagnia che opera già sul nostro aeroporto, conosce la mobilità dei passeggeri e il potenziale dell’aeroporto e il fatto che oltre ai nuovi voli porterà qui nuovi velivoli denota sicurezza e fiducia su queste necessità”.

Catalin Bulgariu, Manager dell’Aeroporto di Iasi, ha aggiunto: “L’evento di oggi è una chiara prova della corretta e favorevole collaborazione tra l’aeroporto di Iasi e Wizz Air. Portare il terzo aereo Wizz Air nella nostra base e introdurre sei nuove destinazioni da parte della Compagnia – due delle quali operate per la prima volta da Iasi, come Berlino e Bari – dimostrano che l’aeroporto è in continuo sviluppo e che è un partner stabile affidabile. Lo sviluppo e il consolidamento della posizione dell’aeroporto di Iasi tra gli aeroporti del Paese sono confermati anche dal fatto che alla fine di settembre il nostro aeroporto è stato attraversato dal milionesimo passeggero, un mese prima rispetto allo scorso anno. Inoltre, Wizz Air ha registrato il milionesimo passeggero su un volo operato da Iasi. La nostra priorità è rispondere alle esigenze dei passeggeri, soddisfacendo le loro aspettative aumentando il numero di destinazioni gestite dall’aeroporto di Iasi e la loro frequenza”.

(Ufficio Stampa Wizz Air – Photo Credits: Wizz Air)