Il primo Airbus C295 della Royal Canadian Air Force (RCAF) mostra la sua livrea finale

Tempo di lettura: 1 minuto

Il primo Airbus C295, acquistato dal governo del Canada per il programma Fixed Wing Search and Rescue Aircraft Replacement (FWSAR) della Royal Canadian Air Force (RCAF), è uscito dal paint shop della Airbus facility a Siviglia, sfoggiando la livrea finale. L’aeromobile passerà ora alla fase finale di preparazione prima della consegna al cliente, prevista in Spagna entro la fine dell’anno.

Il primo C295 canadese sarà designato CC-295 dalla RCAF, nei suoi distintivi Search and Rescue colours.

L’aeromobile ha adottato lo schema di verniciatura giallo, secondo la tradizione stabilita negli anni ’70 per i Search and Rescue aircraft, che conferisce un’elevata visibilità agli aeromobili sia in volo che a terra.

Il contratto, aggiudicato a dicembre 2016, comprende 16 aeromobili C295 e tutti gli In-Service Support elements, inclusi training and engineering services, la costruzione di un nuovo Training Centre in Comox, British Columbia, maintenance and support services.

Gli aeromobili saranno basati dove attualmente si trovano gli squadroni di ricerca e salvataggio: Comox, British Columbia; Winnipeg, Manitoba; Trenton, Ontario; Greenwood, Nuova Scozia.

Sono stati compiuti notevoli progressi da quando il programma FWSAR è stato annunciato due anni e mezzo fa: il primo aereo dovrebbe essere consegnato in Spagna nei prossimi mesi, altri sei aeromobili stanno completando i flight test o sono in varie fasi dell’assemblaggio finale. Sette simulatori e training devices stanno avviando i preliminary acceptance tests.

I primi equipaggi RCAF hanno iniziato il training a fine estate 2019 presso l’Airbus International Training Centre in Seville, Spagna.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)