Air France-KLM e China Eastern estendono la loro joint venture con l’ingresso di Virgin Atlantic

Air France, KLM, China Eastern e Virgin Atlantic hanno firmato oggi un protocollo d’intesa relativo all’estensione della joint venture esistente tra Air France, KLM e China Eastern con l’aggiunta di Virgin Atlantic, offrendo così ai clienti una scelta più ampia di voli durante i viaggi tra Europa e Cina. L’annuncio ribadisce l’impegno del Gruppo Air France-KLM verso il mercato cinese, avendo già implementato una portata allargata della cooperazione con China Eastern nel gennaio di quest’anno.

Prevista per entrare in vigore nella primavera del 2020, la cooperazione offrirà ai clienti un numero maggiore di voli e itinerari tra Europa e Cina, ulteriormente facilitati dalla condivisione reciproca del codice e da proposte commerciali congiunte competitive.

Il mercato tra il Regno Unito e Shanghai e il connecting flight network all’interno della Cina dovrebbero essere fondamentali nel momento in cui i servizi di China Eastern e Virgin Atlantic che collegano Londra a Shanghai faranno parte dell’offerta mutualizzata. Si apriranno una serie di vantaggi per i clienti quando si collegano tra vettori, inclusa l’opportunità per i clienti di guadagnare e riscattare miglia.

Patrick Alexandre, Executive Vice President, Commercial, Sales and Alliances at Air France KLM, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi della partnership che abbiamo costruito negli ultimi due decenni con China Eastern, formando una joint venture supportata da una potente rete di connessione sui nostri hub ad Amsterdam, Parigi e Shanghai. Con l’annuncio di oggi non vediamo l’ora di dare il benvenuto a bordo a Virgin Atlantic. Combinando le nostre offerte, creeremo una proposta commerciale ancora più attraente per i clienti, con particolare attenzione ai mercati del Regno Unito e della Cina”.

(Ufficio Stampa Air France – KLM)