Vueling presenta le novità della stagione invernale 2019 – 2020

Da fine ottobre 2019 fino a marzo 2020 Vueling opererà 48 rotte, in partenza da 14 aeroporti, che metteranno a disposizione un totale di 2,4 milioni di posti offerti, confermando l’Italia come mercato strategico a livello internazionale, secondo solo alla Spagna. La stagione invernale di Vueling vede conferme importanti: l’incremento dei collegamenti con Barcellona – hub della compagnia – dai principali aeroporti di Firenze e Milano Malpensa che metteranno a disposizione dei passeggeri più di 1 milione di posti.

Anche la Francia si conferma destinazione chiave per la compagnia e diventa ancor più facilmente raggiungibile grazie ai numerosi collegamenti con Parigi, Marsiglia, Nantes e Lione e più di 500.000 posti disponibili, in partenza da Roma Fiumicino, Firenze, Milano Malpensa e Venezia.

La compagnia continua dunque ad investire in Italia con l’obiettivo di supportare la crescita del turismo nazionale e assumere un ruolo sempre più da protagonista. Il mercato italiano resta infatti strategico per il futuro di Vueling, che conferma le rotte inaugurate in estate e punta a un’offerta più costante e continua durante tutto l’anno.

Da Firenze, dove Vueling è leader per posti offerti, l’offerta prevede 5 nuove rotte che portano a 12 il totale delle destinazioni raggiungibili e più di 430.000 posti disponibili (+56% di crescita rispetto alla stagione invernale 2018). Grazie a queste rotte i viaggiatori possono infatti raggiungere ulteriori città europee, come Vienna, Monaco, Bilbao, Praga e Londra Luton. Tra le novità rientra anche il nuovo aereo basato da settembre sullo scalo fiorentino che va ad arricchire la flotta Vueling su questo aeroporto, portando a 3 il numero degli aeromobili disponibili.

Di seguito le frequenze delle nuove rotte da Firenze:

Vienna: fino a 6 settimanali.
Monaco: fino a 5 settimanali.
Praga: fino a 3 settimanali.
Bilbao: fino a 2 settimanali.
Londra Luton: fino a 2 settimanali.

Anche Roma Fiumicino – primo hub italiano della compagnia e secondo a livello internazionale – si conferma scalo nevralgico con le sue 21 rotte e oltre 1,2 milioni di posti disponibili.

Per quanto riguarda invece il nord Italia, per la stagione invernale Vueling punta sull’aeroporto di Milano Malpensa proponendo 3 rotte che collegano i passeggeri in partenza dall’Italia con alcune delle destinazioni europee principali: Barcellona è raggiungibile con un massimo di 6 voli giornalieri, Parigi Orly con 2 collegamenti al giorno e Bilbao con 2 settimanali, per un totale di più di 425.000 posti offerti e una crescita del 9,7% rispetto alla stagione invernale 2018.

Ai collegamenti si aggiungono anche le 3 rotte speciali previste per Natale che Vueling opererà tra Milano Malpensa e Malaga, Alicante e Valencia.

(Ufficio Stampa Vueling – Photo Credits: Vueling)