I clienti Lufthansa e SWISS possono acquistare climate-neutral fuels al momento della prenotazione dei loro voli

Dopo aver completato con successo la fase di test, la piattaforma “Compensaid” sviluppata dal Lufthansa Innovation Hub diventerà il servizio di compensazione centrale di Lufthansa Group. I clienti Lufthansa e SWISS possono ora trovare “Compensaid” direttamente nei portali di prenotazione delle compagnie aeree. Ciò consente loro di compensare ampiamente le inevitabili emissioni di CO2 del loro volo con Sustainable Aviation Fuels (SAF). I SAF sono una delle opzioni più promettenti per rendere il futuro del trasporto aereo neutrale.

“La promozione di carburanti alternativi sostenibili è una parte centrale della nostra strategia per il clima. Siamo una delle prime compagnie aeree al mondo a metterla a disposizione dei nostri clienti come soluzione di compensazione, portando così il loro sviluppo in avanti”, afferma Harry Hohmeister, Group Executive Board Member of Deutsche Lufthansa AG and Chief Commercial Officer Network Airlines. “Insieme ai nostri clienti, stiamo quindi gettando un’altra importante base per un’aviazione più sostenibile”.

Finora l’utilizzo a livello industriale è fallito a causa della quantità disponibile e degli alti costi di questo combustibile innovativo, poiché finora solo poche raffinerie in tutto il mondo sono state in grado di produrre SAF certificati e in quantità sufficienti.

“Compensaid” rende i SAF accessibili per la prima volta a un vasto pubblico.

“Siamo sopraffatti dalle reazioni positive che ‘Compensaid’ ha sperimentato durante le operazioni di test”, afferma Gleb Tritus, Managing Director Lufthansa Innovation Hub. “Siamo lieti di aver creato un’offerta a lungo termine per i clienti Lufthansa e SWISS dopo una fase di avvio di grande successo. Questa è la prima volta che i SAF e la tecnologia ancora giovane alla base sono state rese note a un vasto pubblico”.

È la prima piattaforma online al mondo nel suo genere che offre ai clienti finali un modo trasparente e rapidamente efficace per compensare le proprie emissioni di CO2 durante il volo, con l’aiuto di carburanti alternativi. “Compensaid” lavora a stretto contatto con il partner myclimate.

Due opzioni sono disponibili per i viaggiatori per la compensazione di CO2 tramite “Compensaid”: da un lato, possono sostituire i carburanti per aviazione fossile one-to-one con SAF. La piattaforma calcola la differenza di prezzo tra SAF e cherosene fossile. I clienti pagano solo il supplemento per il carburante innovativo. Il Lufthansa Group Fuel Management porterà il SAF nelle operazioni di volo a Francoforte entro sei mesi.

In alternativa, i viaggiatori possono sostenere progetti di rimboschimento attraverso la fondazione svizzera myclimate, che è partner di Lufthansa Group per un’efficace protezione del clima dal 2007. Con la piattaforma “Compensaid”, i clienti possono scegliere quale approccio utilizzare per ridurre le emissioni di CO2 del proprio volo. È anche possibile combinare entrambe le alternative.

Lufthansa Group è impegnato da decenni in una politica aziendale sostenibile e responsabile. Nei prossimi dieci anni, il Gruppo riceverà in media un nuovo aereo più efficiente dal punto di vista dei consumi ogni due settimane.

“L’uso di synthetic fuels è una delle opzioni più promettenti per rendere i viaggi aerei neutrali a lungo termine”, afferma Thomas Klühr, SWISS Chief Executive Officer. “Sono lieto che con Compensaid stiamo fornendo la prima piattaforma online globale nel suo genere per supportare e promuovere ulteriormente l’uso di tale combustibile alternativo nel settore del trasporto aereo”.

SWISS è impegnata da molti anni nella sostenibilità e nella responsabilità nelle sue politiche aziendali e da tempo pone una forte enfasi sulla limitazione dell’impatto ambientale delle proprie attività commerciali al minimo inevitabile. Oltre a condurre ampi rinnovi della flotta e ad avvalersi dei più recenti progressi tecnologici, il miglioramento continuo della fuel efficiency e l’ottimizzazione delle procedure in volo e a terra sono priorità particolari in questo caso.

SWISS è anche un forte sostenitore di CORSIA, il programma di protezione del clima sviluppato dall’ICAO. CORSIA impone al settore del trasporto aereo internazionale di compensare completamente eventuali ulteriori aumenti delle emissioni di CO2 dal 2020 in poi, il che significa che l’industria sarà carbon-neutral nella sua crescita da questa data in poi. CORSIA è stato approvato all’unanimità dai 192 membri dell’ICAO nel 2016 ed è considerato un risultato storico.

(Ufficio Stampa Lufthansa – Swiss International Air Lines)