Delta sospende il collegamento da Atlanta per Roma dall’11 marzo al 30 aprile

A causa della continua diffusione di COVID-19, Delta sospende temporaneamente il collegamento tra l’aeroporto internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta (ATL) e l’aeroporto Leonardo da Vinci-Fiumicino di Roma (FCO) a partire da mercoledì 11 marzo e fino al 30 aprile.

Inoltre, la ripresa del volo stagionale da Detroit a Roma sarà ritardata al 1° maggio. Inizialmente era previsto che il collegamento riprendesse il 1° aprile.

Delta ha esteso la sospensione del suo collegamento dall’aeroporto New York – John F. Kennedy International Airport (JFK) per Milano Malpensa (MXP) fino al 20 maggio. La ripresa del volo stagionale da New York-JFK all’aeroporto Marco Polo di Venezia (VCE) è rinviata al 21 maggio.

I passeggeri che viaggiano tra Roma e gli Stati Uniti dall’11 marzo al 30 aprile continueranno ad avere accesso al Paese attraverso l’aeroporto internazionale John F. Kennedy (JFK) di New York. New York-JFK per Roma sarà l’unico volo Delta per l’Italia in questo periodo.

La frequenza dei voli Delta tra gli Stati Uniti (New York-JFK) e Roma sarà di 5 voli a settimana a marzo e aprile.

I passeggeri il cui piano di viaggio è interessato dalle misure possono consultare la sezione “I Miei Voli” su delta.com, dove potranno valutare le opzioni a loro disposizione. Queste possono includere il cambio di prenotazione su voli Delta alternativi, cambi di prenotazione su voli successivi al 30 aprile, cambi di prenotazione su voli di altre compagnie o di compagnie partner o il rimborso. I passeggeri possono anche contattare la compagnia per valutare ulteriori opzioni. Delta continua ad offrire un cambio di prenotazione gratuito ai passeggeri che desiderano modificare il proprio itinerario di viaggio.

Per tutte le modifiche di volo dovute al COVID-19, visitare: https://news.delta.com/changes-our-flying.

Le ultime informazioni sulle misure Delta per contrastare il COVID-19 sono disponibili su: news.delta.com/coronavirus. La compagnia continua a monitorare la situazione da vicino e potrà implementare adeguamenti aggiuntivi a mano a mano che la situazione continua ad evolversi.

(Ufficio Stampa Delta Air Lines)