Qatar Airways: aggiornamento policy di rimborso e maggiore flessibilità per i clienti

Qatar Airways ha apportato delle modifiche alle policy “Travel with confidence” e di interruzione dei propri voli per offrire ai clienti una flessibilità ancora maggiore. I clienti che scelgono di ricevere un voucher di viaggio da utilizzare in futuro riceveranno l’intero valore non utilizzato del loro biglietto con l’aggiunta di un ulteriore 10% del costo della tariffa come offerta a valore aggiunto. I clienti hanno anche la possibilità di ricevere un rimborso nella forma di pagamento che hanno utilizzato per l’acquisto dei biglietti – l’amministrazione di questo rimborso richiederà fino a 30 giorni per l’elaborazione.

” I voucher per viaggi futuri continuano ad essere il modo più conveniente per aiutare i clienti mentre noi gestiamo l’accumulo di richieste. Apprezziamo enormemente la comprensione e la pazienza dei nostri clienti in un periodo in cui i volumi delle chiamate e le chiusure di call center sono senza precedenti, a causa delle restrizioni governative in tutto il mondo”, afferma la compagnia.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti consultare la seguente pagina: https://www.qatarairways.com/en/travel-alerts/COVID-19-update.html.

Qatar Airways inoltre sta espandendo le operazioni in Australia per portare le persone a casa. A partire dal 29 marzo, Qatar Airways aggiungerà ulteriori 48.000 posti sul mercato per rimpatriare i passeggeri. La compagnia aerea opererà i seguenti voli: servizio giornaliero per Brisbane (Boeing 777-300ER); doppio servizio giornaliero per Perth (Airbus A380 e Boeing 777-300ER); doppio servizio giornaliero per Melbourne (Airbus A350-1000 e Boeing 777-300ER); triplo servizio giornaliero per Sydney (Airbus A350-1000 e Boeing 777-300ER).

Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Sappiamo che ci sono molte persone che vogliono stare con le loro famiglie in questo momento difficile. Siamo grati al governo e agli aeroporti australiani per il loro supporto nell’aiutarci ad aggiungere ulteriori voli per riportare le persone a casa. Continuiamo a operare circa 150 voli giornalieri verso oltre 70 città in tutto il mondo. A volte i governi introducono restrizioni che significano semplicemente che non possiamo volare in un paese. Lavoriamo a stretto contatto con i governi di tutto il mondo e, ove possibile, ripristineremo o aggiungeremo più voli”.

(Ufficio Stampa Qatar Airways)