Etihad Engineering espande le operazioni anticipando i maintenance schedules delle compagnie

Etihad Engineering, la sezione di Etihad Aviation Group che si occupa di Maintenance, Repair and Overhaul (MRO), ha ampliato le sue operazioni riguardo aircraft maintenance and parking, per soddisfare le nuove esigenze degli operatori aerei in quanto le flotte sono state messe a terra a causa della pandemia COVID-19.

Il MRO provider continua ad adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato e sfrutta il suo one-stop-shop service per soddisfare l’aumento di parking requirements and opportunistic maintenance. Operatori di tutto il mondo hanno lavorato a stretto contatto con l’MRO per portare avanti i lavori di manutenzione inizialmente previsti verso la fine dell’anno. Gli attuali progetti prevedono la consegna di cabin uplift, passenger to freighter conversion, longeron modification, heavy maintenance (C-check), major structural modification, parking solutions, painting and deep cleaning, riguardanti sia aeromobili di Etihad Airways che aeromobili di compagnie aeree terze clienti.

L’MRO provider ha collaborato con Etihad Airways a un grande progetto per condurre un full cabin refresh su tutti i 96 aerei passeggeri della compagnia. Il refurbishment include cabin renovations, interior detailing, seat repairs, full sweep of the inflight entertainment system. Il refurbishment project dovrebbe essere completato entro la fine di giugno.

Frederic Dupont, Vice President Technical Sales & Customer Service, Etihad Engineering, ha dichiarato: “Mentre la pandemia COVID-19 ha avuto un impatto sul settore dell’aviazione in generale, abbiamo fatto del nostro meglio per trovare opportunità nel mezzo della crisi. Abbiamo approfittato del periodo di messa a terra e l’abbiamo utilizzato per eseguire i maintenance services, garantendo che l’intera flotta operi nel modo ottimale e che non vi siano interruzioni causate dai maintenance requirements al ritorno in servizio. Il cabin refurbishment project è la nostra più ampia collaborazione con Etihad Airways fino ad oggi, poiché abbiamo lavorato sull’intera flotta passeggeri di 96 aeromobili entro un breve periodo di tempo”.

Dupont ha aggiunto: “Continueremo a fare di tutto per supportare i nostri clienti durante questo periodo difficile e continueremo a offrire una customer experience differenziata per i nostri airline clients. Comprendiamo che potrebbe non essere possibile per alcuni dei nostri clienti essere fisicamente presenti con noi man mano che i lavori di ingegneria sui loro aerei progrediscono, tuttavia abbiamo abbracciato la tecnologia disponibile per comunicare senza problemi con i nostri clienti in tutto il mondo. Le riprese continue dei maintenance progress vengono acquisite dalle telecamere GoPro e condivise con i nostri clienti e le riunioni virtuali forniscono gli ultimi aggiornamenti. Questo per garantire che soddisfiamo le esigenze dei nostri clienti esattamente come se fossero qui con noi presso le nostre strutture”.

Etihad Engineering ha registrato un aumento delle richieste di parcheggio da parte di clienti terzi, con la maggior parte dei parking slots attualmente occupati nelle sue strutture. Numerosi operatori aerei hanno deciso di parcheggiare i loro aeromobili ad Abu Dhabi per le collaborazioni di lunga data di cui godono con il MRO provider come one-stop maintenance shop, nonché per la comoda posizione geografica dell’emirato.

Tutti gli aeromobili parcheggiati presso la struttura saranno sottoposti a preservation maintenance mentre sono sotto la cura di Etihad Engineering, per garantire che rimangano “serviceable”, in conformità con le indicazioni del costruttore.

Ogni aeromobile che arriva alla struttura per manutenzione o parcheggio viene sottoposto a un profondo processo di pulizia da parte del disinfection team prima di iniziare qualsiasi lavoro. Il team indossa dispositivi di protezione individuale e usa un detergente chimico noto per la distruzione di virus e batteri, incluso COVID-19. Ci vogliono quattro ore per pulire un narrow body aircraft e otto ore per aerei più grandi.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)