Dal prossimo 15 giugno Lufthansa Group riprende a volare tra Bologna e i suoi hub di Francoforte e Vienna

Aeroporto di Bologna comunica che dal prossimo 15 giugno le compagnie aeree di Lufthansa Group ripristineranno il collegamento tra Bologna e gli hub di Francoforte e Vienna. In questa prima fase i voli di Lufthansa e Austrian Airlines, rispettivamente verso gli hub di Francoforte e Vienna, si articoleranno con una frequenza totale di 9 connessioni settimanali, confermando l’importanza dell’Aeroporto di Bologna e dell’intera Emilia Romagna nel network italiano di tutto il Gruppo Lufthansa.

Dal 1° luglio, inoltre, Air Dolomiti intensificherà i collegamenti verso il capoluogo emiliano operando, per conto del Gruppo Lufthansa, la tratta Bologna – Monaco di Baviera con una frequenza di 5 voli a settimana.

“Con grandissimo piacere salutiamo il ritorno a Bologna dei collegamenti con Francoforte, esattamente dopo tre mesi di assenza. Presto anche Vienna e Monaco di Baviera saranno nuovamente raggiungibili e, attraverso i tre hubs, si apriranno nuovamente molte opportunità per raggiungere decine di mete nel mondo intero. Diamo loro il benvenuto e ci ripromettiamo di sostenere con ogni sforzo le operazioni anche in prospettiva di favorire una ripresa crescente che possa portare in pochi mesi ad offrire nuovamente un consistente numero di frequenze a vantaggio dei nostri passeggeri e del nostro territorio”, ha commentato Antonello Bonolis, direttore Business Aviation e Comunicazione dell’Aeroporto di Bologna.

“Siamo felici di poter ripristinare, a partire dal prossimo 15 giugno, i nostri collegamenti per l’aeroporto di Bologna dai nostri hub di Francoforte e Vienna”, ha commentato Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group. “A queste due tratte, a partire dal 1° luglio, aggiungeremo i collegamenti per Monaco, a testimonianza di quanto Bologna e tutta l’Emilia Romagna rappresentino un’area per noi di estrema importanza: il grande dinamismo economico e l’incomparabile bellezza della città e della Regione sono solo due delle motivazioni che rendono Bologna una destinazione dal grande potenziale, tanto per il segmento business quanto per quello leisure. La ripresa di questa tratta si colloca all’interno del nostro nuovo programma di voli, in cui le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa torneranno ad offrire entro il mese di luglio ben 241 frequenze settimanali in 15 aeroporti in tutta Italia, a testimonianza del valore di tutto il mercato italiano per il Gruppo, secondo per importanza in Europa solo ai nostri mercati domestici”.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)